Presentato al Festival di Locarno il nuovo film di Francesca Comencini con Lucia Mascino e Thomas Trabacchi. In Italia sarà distribuito da Warner

Claudia e Flavio non stanno più insieme dopo una relazione di oltre sette anni. Lei però, in preda a un’ossessione amorosa senza pari, continua a pensarlo, cercarlo e desiderarlo ogni giorno. Gli scrive messaggi notturni per fargli presente che sicuramente la ama ancora… Francesca Conencini, applaudita ieri nella Piazza Grande di Locarno, ha realizzato una commedia disturbante, fresca e anomala (per struttura narrativa, stile e soggetto) sull’ossessione e la solitudine dell’intellettuale (entrambi professori universitari). Parte da un suo romanzo (ed. Fandango) e affida il ruolo della protagonista a una strepitosa Lucia Mascino. Claudia è insopportabile e al contempo amabile, fragile e fortissima. Passato, presente e sogno si incrociano spesso – inclusi frammenti in bianco e nero d’immagini di repertorio di coppie e balere – in un mosaico tragicomico e acre di guerra affettiva.

Luca Barnabé

Hai letto questo?  È in edicola Ciak di ottobre con la super-cover di "Justice League"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here