Quanto vale l’Oscar in termini commerciali? Difficile stabilirlo con esattezza, ma che si tratti del premio più remunerativo sul mercato lo dimostrano i risultati del week end 8-11 marzo. I film premiati nelle varie categorie ad Hollywood, nonostante fossero già in programmazione da tempo, hanno visto moltiplicare i propri incassi rispetto alla settimana precedente. Tre manifesti a Ebbing, Missouri ha più che raddoppiato la propria performance; La forma dell’acqua è cresciuto del 80%; L’ora più buia del 66; Coco del 63; Chiamami col tuo nome del 58. Il titolo maggiormente premiato, La forma dell’acqua, che ha conquistato quattro statuette, fra le quali miglior film e miglior regia, è addirittura balzato in testa al box office, rastrellando fra giovedì e domenica 1,4 milioni di euro e portando il proprio totale a superare i 6,5 milioni.

Quello appena trascorso è stato un week end in cui le novità non sono riuscite ad imporsi; fra i primi dieci incassi si segnala la presenza di un solo titolo: Il giustiziere della notte, che, lanciato su 330 schermi, ha incassato 730 mila euro, piazzandosi al terzo posto assoluto del fine settimana. Per trovare in classifica le altre novità, è necessario uscire dalla top ten, con Nome di donna che ha totalizzato 221 mila euro con 160 copie; Vengo anch’io 217 mila nonostante i 241 schermi occupati, risultato quanto mai deludente; The lodgers–Non infrangere le regole 210 mila con 189 copie; Benvenuti a casa mia 183 mila con 190 copie; Ricomincio da noi 111 mila con 71 copie.

Hai letto questo?  Box office: Escobar vince la sfida fra le nuove uscite

Al contrario hanno tenuto bene i film già in programmazione, a partire da Red Sparrow, 830 mila euro nel fine settimana, cifra che rappresenta il secondo incasso assoluto, che ha perso solo il 30% rispetto all’esordio ed è arrivato a 2,3 milioni di euro. Ancora meglio E’ arrivato il Broncio solo 7% in meno rispetto all’esordio, con la conferma che i film target family, anche quando non sono particolarmente appetibili ottengono comunque risultati interessanti. Da segnalare, infine, che, grazie all’esito del fine settimana, A casa tutti bene, con 8,7 milioni di euro, è diventato il secondo miglior incasso italiano della stagione alle spalle di Come un gatto in tangenziale.