"SUICIDE SQUAD": ECCO IL TATUAGGIO CHE UNISCE PER SEMPRE TUTTA LA SQUADRA

Attori e troupe si sono impressi sul corpo la stessa scritta, "skwad", per ricordare la partecipazione al film. Con un tatuatore d'eccezione: Margot Robbie

L'esperienza è stata così forte che hanno deciso di legarsi per sempre, con un segno indelebile sulla pelle: i protagonisti e la troupe di Suicide Squad, il nuovo film Dc Comics al cinema dal 13 agosto, durante le riprese si sono fatti tutti lo stesso tatuaggio. E hanno scelto la scritta "skwad", come scherzosamente veniva chiamata tra di loro la squadra di antieroi protagonisti e usciti dal celebre fumetto DC.

Il tatuatore? Per un gesto così simbolico non poteva che essere proprio uno di loro: Margot Robbie, che ha una grande passione per i tatuaggi e li ha realizzati uno ad uno. Commettendo anche un errore fatale, come ha raccontato qualche mese fa in una trasmissione americana: sul braccio dell'assistente di Jay Courtney, Simon, ha dimenticato la "k" e ha quindi tatuato "Swad".

Gli altri, invece, porteranno per sempre il ricordo del loro "skwad period": ecco nella nostra gallery la foto dei loro tatuaggi!

Commenti

Condividi le tue opinioni su Ciak Magazine

Caratteri rimanenti: 1500

Ultime news

ROMAFICTIONFEST, IL FESTIVAL DELLE SERIE TV: TUTTE LE ANTEPRIME IN PROGRAMMA

News

03/12/16

ROMAFICTIONFEST, IL FESTIVAL DELLE SERIE TV: TUTTE LE ANTEPRIME IN PROGRAMMA

Dieci titoli in concorso, due anteprime mondiali e una ricca sezione per ragazzi: ecco cosa vedremo dal 7 all'11 dicembre

CIAK E SALA BIO VI INVITANO ALL'ANTEPRIMA DI "CAPTAIN FANTASTIC"

News

02/12/16

CIAK E SALA BIO VI INVITANO ALL'ANTEPRIMA DI "CAPTAIN FANTASTIC"

La commedia poetica con Viggo Mortensen padre speciale di sei figli: cliccate qui per prenotare il voglio biglietto ridotto

CRITICS’ CHOICE AWARDS 2016: TUTTE LE CANDIDATURE (CON “LA LA LAND” IN TESTA)

News

02/12/16

CRITICS’ CHOICE AWARDS 2016: TUTTE LE CANDIDATURE (CON “LA LA LAND” IN TESTA)

300 critici di radio, tv e web americani assegneranno i premi della critica il prossimo 11 dicembre.

Recensioni