Serial tv
01/03/2017

Netflix: da “Suburra” a “War Machine”, tutte le novità in arrivo

Netflix: da “Suburra” a “War Machine”, tutte le novità in arrivo

Dalla serie tratta da Suburra a War Machine con Brad Pitt, dalla nuova serie dei creatori di Orange is the New Black al young adult Tredici prodotto da Selena Gomez: è ricchissimo il programma di nuovi contenuti originali presentato da Netflix a Berlino.

Si va dalle serie TV ai film, dai documentari a spettacoli comici e show per bambini, con molte coproduzioni europee. Per esempio la serie tratta da Suburra, diretta da Michele Placido e interpretata da Alessandro Borghi e Filippo Nigro, la serie girata in Germania Dark (la prima produzione Netflix originale tedesca) e Las chicas del cable, un dramma romantico spagnolo ispirato dalle atmosfere degli anni Venti, già confermata per la seconda stagione.

Tra i teaser mostrati all’evento berlinese c’è anche quello di War Machine, la satira di guerra diretta da David Michôd (il regista di Animal Kingdom e The Rover), con protagonista un inedito Brad Pitt in versione brizzolata: il film sarà disponibile su Netflix da venerdì 26 Maggio. E promette molto bene anche il trailer di Tredici, la serie drama Young Adult di Netflix, tratta dal best-seller di Jay Asher 13 Reasons Why, prodotto da Selena Gomez e diretto dal regista Premio Oscar per Spotlight Tom McCarthy, disponibile da venerdì 31 Marzo.

Hai letto questo?  "STRANGER THINGS" SPIEGATO IN 30 SECONDI

Tra le produzioni ai nastri di partenza, invece, iniziano questo mese le riprese della serie comica on the road Jack Whitehall: Travels With My Father in cui il giovane Jack Whitehall e suo padre, un englishman snob e “vecchia scuola”, viaggiano insieme attraverso il Sud-Est asiatico, e sono state confermate la terza stagione della serie comedy Lovesick e la seconda stagione di Marseille. 

Dai creatori di Orange is the New Black arriverà dal 23 giugno anche la nuova serie GLOW, ispirata all’omonimo show degli ‘80, sulla storia di Ruth Wilder (Alison Brie), un’attrice disoccupata di Los Angeles che trova la sua ultima chance per entrare nello Star-System nel mondo tutto glitter e fibra sintetica del wrestling femminile.

(Ha collaborato Piera Detassis da Berlino)

 

Produzione riservata
Commenti