Michael Cimino

MICHAEL CIMINO: IL VISIONARIO

Dal 30 agosto al 7 settembre 2016 la Fondazione Cineteca Italiana presenta un omaggio al grande regista

Dal 30 agosto al 7 settembre 2016 presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta "Michael Cimino: Il Visionario", un omaggio al grande regista che si è spento lo scorso 2 luglio a 77 anni.

Fin dall’esordio dietro la macchina da presa (Una calibro 20 per lo specialista, 1974), Cimino ha mostrato la sua predilezione per i temi più radicati nella cultura americana, ma li ha rielaborati attraverso una rilettura critica della civiltà statunitense. Un’estetica, questa, perfettamente dispiegata nella sua opera più celebre e sfortunata I cancelli del cielo (1980), che segnò l’inizio della fine della carriera di Cimino, che da allora ha firmato solo altri quattro titoli. Nel 1978 girò il suo film più ambizioso, Il cacciatore, uno dei primi film sulla guerra in Vietnam, che si aggiudicò, oltre a un grandissimo successo di pubblico e critica, anche cinque statuette fra cui Miglior Regia e Miglior Film.

Dopo il flop del suo terzo film, che causò il fallimento della United Artist, Cimino venne considerato il "regista maledetto", e gli Studios di Hollywood, di lui, non ne vollero più sapere. Cimino non si fermò di fronte a niente e andò avanti a firmare opere: diresse due adattamenti cinematografici, L’anno del dragone (1980), tratto da un romanzo di Robert Daley e interpretato da Mickey Rourke, e Il siciliano (1987) tratto dall’omonimo romanzo di Mario Puzo, con Christopher Lambert che però non ottenne il successo sperato ma anzi non fu quasi preso in considerazione. Nel 1990 Cimino realizzò il remake di un film del 1956 di William Wyler con protagonista il re del noir Humphrey Bogart, Ore disperate, dove nel cast compare ancora l’amico Rourke insieme a Anthony Hopkins. Neanche questo titolo riesce a riscuotere l’interesse sperato. Cimino è approdato così, nel 1996, al suo ultimo Verso il sole, road movie con protagonista un medico di successo e un giovane indiano malato terminale.

Ecco il calendario della rassegna:

Martedì 30 agosto

Ore 15.00 Ore disperate di Michael Cimino, tratto dal romanzo omonimo di Joseph Hayes, USA, 1990, col., 105'. Con Mickey Rourke, Anthony Hopkins. Un uomo condannato per omicidio riesce a evadere dal carcere grazie alla complicità di un’avvocatessa. Braccato, l’evaso penetra insieme ai compagni di fuga nella casa di una tranquilla famiglia borghese tenendola in ostaggio. All’interno della casa i rapporti si fanno sempre più tesi, fino alla tragica soluzione finale.

Ore 17.00 L’anno del dragone di Michael Cimino, tratto dal romanzo omonimo di Robert Daley, USA, 1985, col., 134'. Con Mickey Rourke, John Lone. C'è un patto di non aggressione tra la polizia e gli "anziani" della comunità cinese di Chinatown. Quando però arriva il poliziotto Stanley White le cose cambiano. In replica il 6 settembre alle ore 17.00.

Mercoledì 31 agosto

Ore 17.00 Il siciliano di Michael Cimino, tratto dal romanzo omonimo di Mario Puzo, USA, 1987, 115'. Con Christopher Lambert, John Turturro. La figura storica e leggendaria del bandito Salvatore Giuliano secondo Cimino. Il regista ne rievoca l’esistenza attraverso i fatti salienti della sua breve vita.

Giovedì 1 settembre

Ore 15.00 Una calibro 20 per lo specialista di Michael Cimino, USA, 1974, 114'. Con Clint Eastwood, Jeff Bridges. Mezzo milione di dollari, frutto di una rapina, è stato nascosto in una scuola di un paesetto del Montana. Ma quando i banditi vi si recano, non riescono a ritrovare la scuola a causa delle trasformazioni edilizie. Tentano allora di rapinare una banca, ma una inezia compromette tutto.

Ore 17.00 Il cacciatore di Michael Cimino, USA, 1978, 183'. Con Robert De Niro, Christopher Walken. Il disastro materiale e morale della guerra del Vietnam per gli americani raccontato attraverso la storia di tre amici che dai boschi della natia Pennsylvania si sitrovano a combattere nella jungla vietnamita. Vincitore di cinque premi Oscar tra cui Miglior Film e Miglior Regia. In replica il 7 settembre alle ore 17.00.

Venerdì 2 settembre

Ore 17. 00 Verso il sole di Michael Cimino, USA, 1996, 122’. Con Woody Harrelson, Anne Bancroft. Los Angeles, un giovane e brillante medico viene sequestrato da un ragazzo navajo condannato per omicidio. Blue, che sa di avere una malattia incurabile, trascina Michael in un viaggio verso le terre del suo popolo, alla ricerca di un lago sacro per morire o per tornare a vivere.

Sabato 3 settembre

Ore 17.00 I cancelli del cielo di Michael Cimino, USA, 1980, 143'. Con Christopher Walken, Isabelle Huppert. Straordinario, epico affresco dell’epopea western che esalta e insieme rimette in discussione il mito della frontiera, svelandone gli aspetti più oscuri.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Ciak Magazine

Caratteri rimanenti: 1500

Ultime news

CIAK INFINITY: SCARICATE QUI IL NUOVO NUMERO DI DICEMBRE

News

04/12/16

CIAK INFINITY: SCARICATE QUI IL NUOVO NUMERO DI DICEMBRE

IL NOIR IN FESTIVAL RIPARTE DA COMO E MILANO: IL PROGRAMMA DELLA NUOVA EDIZIONE

News

04/12/16

IL NOIR IN FESTIVAL RIPARTE DA COMO E MILANO: IL PROGRAMMA DELLA NUOVA EDIZIONE

Saviano, Carofiglio, Lucarelli tra gli scrittori ospiti, "Blood Father" con Mel Gibson e la nuova regia di Claudio Amendola tra i film

ROMAFICTIONFEST, IL FESTIVAL DELLE SERIE TV: TUTTE LE ANTEPRIME IN PROGRAMMA

News

03/12/16

ROMAFICTIONFEST, IL FESTIVAL DELLE SERIE TV: TUTTE LE ANTEPRIME IN PROGRAMMA

Dieci titoli in concorso, due anteprime mondiali e una ricca sezione per ragazzi: ecco cosa vedremo dal 7 all'11 dicembre

Recensioni