CIAK D'ORO 2016: TUTTI I VINCITORI

CIAK D'ORO 2016: TUTTI I VINCITORI

Da "Perfetti sconosciuti" a Sabrina Ferilli, da Marco Giallini a Matteo Garrone, ecco i più votati dai lettori di Ciak

Il cinema italiano che si rinnova, le grandi certezze, i nuovi volti: ecco tutti i vincitori dei Ciak d'Oro, lo storico premio nato 30 anni fa dalla nostra rivista e assegnato dai lettori di Ciak e da cento critici italiani. Li abbiamo consegnati nella cornice unica del set dell'antica Roma a Cinecittà in una serata magica, che ha visto il trionfo del gruppo dei Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese, miglior film, uno dei titoli italiani che ha messo d'accordo meglio critica e pubblico sfondando i 17 milioni di euro d'incasso. «Scrivendolo, un po' tutti abbiamo metaforicamente messo sul tavolo i nostri telefonini, raccontandoci segreti ed esperienze», ha detto il regista, ringraziando l'eccezionale squadra di attori che ha reso grande una sceneggiatura intelligente: Marco Giallini, che si aggiudica il premio come Miglior Attore, Valerio Mastandrea, Giuseppe Battiston, Edoardo Leo, Kasia Smutniak, Anna Foglietta, Alba Rohrwacher, tutti presenti sul palco a ricevere un Ciak d'Oro meritatissimo. E proprio per il brano Perfetti sconosciuti ha vinto il Ciak d'Oro per la Miglior Canzone Originale Fiorella Mannoia, insieme ai suoi collaboratori storici Bungaro e Cesare Chiodo.


Quella di ieri è stata anche la serata di Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, l'outsider che quest'anno ha centrato tutti gli obiettivi, Miglior Opera Prima e per il Miglior Attore non Protagonista a Luca Marinelli. Felicissimi il Miglior Regista Matteo Garrone che ha convinto i lettori con un film visionario e inaspettato come Il racconto dei racconti, e Sabrina Ferilli, che per ritirare il premio Chopard alla Migliore Attrice per Io e lei trascina sul palco anche la regista Maria Sole Tognazzi. Dal teatro di Carmelo Bene alla commedia grandi incassi dell'anno, ha spaziato e vinto anche Sonia Bergamasco, Miglior Attrice Non Protagonista in Quo Vado? di Checco Zalone. Una valanga di voti arrivati dalle scuole ha invece assegnato a Un bacio di Ivan Cotroneo il Ciak Alice Giovani, in collaborazione con Alice nella città, la sezione autonoma della Festa del Cinema di Roma: un premio forte contro bullismo e omofobia, e per la bellezza delle emozioni giovani. E per guardare al futuro, il Ciak d'Oro Rivelazione dell'Anno assegnato dalla redazione va a Greta Scarano, per Suburra, e ad Alessandro Borghi, per il suo Numero 8 in Suburra ma anche per Non essere cattivo, che ha vinto anche il premio alla Miglior Produzione, dedicato da Valerio Mastandrea al regista Claudio Caligari, scomparso poco dopo la fine delle riprese e già malato da tempo: «Questo film è la prova che l'amore per il cinema può allungare davvero la vita».

La serata speciale del Ciak d'Oro è stata possibile anche grazie al supporto di Birra Moretti, Ferrari Spumante, Chopard, Poolpharma e Paglieri

Tutti i premi:

CIAK D'ORO MIGLIOR FILM

Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese

CIAK D'ORO MIGLIOR REGIA

Matteo Garrone Il racconto dei racconti - Tale of Tales

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Marco Giallini Perfetti Sconosciuti

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA/CHOPARD

Sabrina Ferilli Io e lei 

CIAK D'ORO MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA

Luca Marinelli Lo chiamavano Jeeg Robot

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Sonia Bergamasco Quo vado? 

CIAK ALICE/GIOVANI

Un bacio di Ivan Cotroneo

CIAK D’ORO RIVELAZIONE DELL’ANNO

Greta Scarano Suburra

Alessandro Borghi Suburra e Non essere cattivo

CIAK D'ORO MIGLIORE SCENEGGIATURA

Filippo Bologna, Paolo Costella, Paolo Genovese, Paola Mammini e Rolando Ravello Perfetti Sconosciuti

CIAK D'ORO MIGLIOR FOTOGRAFIA

Luca Bigazzi Youth-La Giovinezza, Un Bacio

CIAK D'ORO MIGLIORE MONTAGGIO

Jacopo Quadri Fuocoammare

CIAK D'ORO MIGLIORE SCENOGRAFIA

Dimitri Capuani Il racconto dei racconti - Tale of Tales 

CIAK D'ORO MIGLIORI COSTUMI

Massimo Cantini Parrini Il racconto dei racconti - Tale of Tales

CIAK D'ORO MIGLIOR SONORO IN PRESA DIRETTA

Angelo Bonanni e Diego De Santis Veloce come il vento

CIAK D'ORO MIGLIOR COLONNA SONORA

Michele Braga e Gabriele Mainetti Lo chiamavano Jeeg Robot

CIAK D’ORO MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

Fiorella Mannoia, Bungaro e Cesare Chiodo Perfetti Sconosciuti

CIAK D'ORO MIGLIOR PRODUTTORE

Kimera Film, Rai Cinema, Taodue Non essere cattivo

CIAK D'ORO MIGLIOR MANIFESTO

Lo chiamavano Jeeg Robot Daniele Moretti per Big Jellyfish

CIAK D’ORO SPECIALE SERIAL MOVIE

Miriam Leone Non uccidere

CIAK D'ORO MIGLIOR OPERA PRIMA

Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

SUPERCIAK D’ORO

Lino Banfi

CIAK D’ORO BELLO & INVISIBILE

Bella e perduta di Pietro Marcello 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Ciak Magazine

Caratteri rimanenti: 1500

Ultime news

BERTOLUCCI RISPONDE ALLE POLEMICHE SULLA SCENA DI STUPRO DI "ULTIMO TANGO A PARIGI"

News

06/12/16

BERTOLUCCI RISPONDE ALLE POLEMICHE SULLA SCENA DI STUPRO DI "ULTIMO TANGO A PARIGI"

Dopo la rivolta delle stars di Hollywood, il regista fuga ogni fraintendimento: Maria Schneider sapeva della sequenza di sodomia, ma non del particolare del burro

CIAK INFINITY: SCARICATE QUI IL NUOVO NUMERO DI DICEMBRE

News

04/12/16

CIAK INFINITY: SCARICATE QUI IL NUOVO NUMERO DI DICEMBRE

IL NOIR IN FESTIVAL RIPARTE DA COMO E MILANO: IL PROGRAMMA DELLA NUOVA EDIZIONE

News

04/12/16

IL NOIR IN FESTIVAL RIPARTE DA COMO E MILANO: IL PROGRAMMA DELLA NUOVA EDIZIONE

Saviano, Carofiglio, Lucarelli tra gli scrittori ospiti, "Blood Father" con Mel Gibson e la nuova regia di Claudio Amendola tra i film

Recensioni