I LOVE GAI: I GIOVANI AUTORI ITALIANI ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

I LOVE GAI: I GIOVANI AUTORI ITALIANI ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Il 22 Ottobre arrivano all'Auditorium Parco della Musica i giovani talenti del nostro paese per presentare il progetto

Dopo il successo del concorso 2016 svoltosi a Venezia durante la 73. Mostra del Cinema di Venezia, I Love GAI porta i suoi registi all’XI Festa del Cinema di Roma, precisamente sabato 22 ottobre all'Auditorium Parco della Musica, in partnership con la Fondazione Cinema per Roma, per offrire un’ulteriore occasione di visibilità ai giovani autori italiani. I Love GAI nasce da un’iniziativa di SIAE in collaborazione con Lightbox. Il concorso, dedicato unicamente ai registi italiani sotto i quarant’anni, è nato per scoprire e promuovere i giovani talenti del nostro paese e creare un circolo virtuoso tra creatività, produzione e industria cinematografica. Non si tratta di un evento spot, ma di un progetto a medio termine capace di dare visibilità ai giovani registi, favorendone il contatto con i produttori e il pubblico.

I Love GAI si avvale di un comitato di selezione d’eccellenza, che ha ponderato la prima selezione scegliendo diciassette cortometraggi tra oltre trecento film. Il comitato è composto da Nicola Giuliano, uno dei fondatori di Indigo Film, che ha prodotto tra gli altri La grande bellezza di Sorrentino, oltre che diretto la produzione e organizzato i film di Mario Martone, Stefano Incerti, Mimmo Calopresti, Pappi Corsicato, Antonio Capuano e Nanni Moretti; Andrea Purgatori, sceneggiatore e giornalista noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo italiano, a cui è stato dedicato Il muro di gomma di Marco Risi, attualmente presidente di Greenpeace Italia e nel Consiglio di Gestione di SIAE; Mara Sartore, personaggio eclettico del panorama culturale, già direttrice per 14 anni del festival cult di cortometraggi Circuito Off, attualmente direttrice di Lightbox, società di comunicazione e casa editrice specializzata in arte contemporanea.
La giuria dell’edizione 2016 che ha decretato il vincitore e i tre menzionati speciali è composta da tre nomi illustri nel mondo del cinema e del video nostrano e internazionale: Beatrice Bulgari, fondatrice della casa di produzione In Between Art Film, Karel Och direttore artistico del Karlovy Vary International Film Festival e Riccardo Chiattelli, direttore del canale laeffe.

Per tutte le informazioni visita il sito ufficiale!

Commenti

Condividi le tue opinioni su Ciak Magazine

Caratteri rimanenti: 1500

Ultime news

BERTOLUCCI RISPONDE ALLE POLEMICHE SULLA SCENA DI STUPRO DI "ULTIMO TANGO A PARIGI"

News

06/12/16

BERTOLUCCI RISPONDE ALLE POLEMICHE SULLA SCENA DI STUPRO DI "ULTIMO TANGO A PARIGI"

Dopo la rivolta delle stars di Hollywood, il regista fuga ogni fraintendimento: Maria Schneider sapeva della sequenza di sodomia, ma non del particolare del burro

CIAK INFINITY: SCARICATE QUI IL NUOVO NUMERO DI DICEMBRE

News

04/12/16

CIAK INFINITY: SCARICATE QUI IL NUOVO NUMERO DI DICEMBRE

IL NOIR IN FESTIVAL RIPARTE DA COMO E MILANO: IL PROGRAMMA DELLA NUOVA EDIZIONE

News

04/12/16

IL NOIR IN FESTIVAL RIPARTE DA COMO E MILANO: IL PROGRAMMA DELLA NUOVA EDIZIONE

Saviano, Carofiglio, Lucarelli tra gli scrittori ospiti, "Blood Father" con Mel Gibson e la nuova regia di Claudio Amendola tra i film

Recensioni