007 – Licenza di uccidere, il bikini di Ursula Andress va all’asta: 500 mila dollari per aggiugicarselo

L'iconico Bikini verrà messo all'asta

Tra due anni 007 – Licenza di uccidereprimo film della saga su James Bond, festeggerà il 60° anniversario, ma per qualche ricco fan i festeggiamenti potrebbero iniziare molto prima. Il 12 e 13 novembre infatti si terrà un’asta a Los Angeles dove verranno venduti alcuni cimeli della saga su 007, tra cui il celebre bikini indossato da Ursula Andress nel primo film. Secondo Reuters, infatti, il suo valore può arrivare tranquillamente a 500.000 dollari.

Queste sono le parole di Brian Chanes, responsabile delle acquisizioni presso la casa d’aste Profiles in History:

È considerato il bikini più famoso al mondo. Fa parte di una delle scene più memorabili dell’intero franchise di Bond. Ha aiutato i bikini a diventare più mainstream e ha dato il via all’intero fenomeno delle Bond girl.

La scena a cui si riferisce è quando il personaggio della Andress, Honey Ryder, emerge dall’oceano con una conchiglia in mano e un fodero allacciato ai fianchi. 

In realtà l’attrice aveva già venduto il bikini ad un’asta a Londra nel 2001 incassando 45.200 dollari, circa 6.000 dollari in meno di quanto previsto. A distanza di più di 20 anni, il suo valore è decisamente aumentato.