9 cose che forse non sapete su Lena Headey

Lena Headey è ormai nota a tutti per il suo ruolo di Cersei Lannister in Game of Thrones. Ma oltre a questo c’è molto di più: vediamo qualche curiosità sul suo conto! 

1. Ha cominciato a lavorare a 17 anni. 

La carriera di Lena è cominciata piuttosto presto e ha avuto uno sviluppo rapido e denso.  A soli 17 anni si è infatti fatta notare da un agente di casting che, rimasto colpito dal suo talento, ha deciso di aiutarla. Le scattò qualche foto e procurò alcune audizioni. Una di queste la condusse proprio a ricevere la parte per Waterland (1992). Di lì in avanti fu un susseguirsi di ingaggi, anche per il piccolo schermo. Nel 1993 comparve per la prima volta in una serie televisiva, Screen Two. 

2. Era amica di Peter Dinklage anche prima di lavorare insieme su Game Of Thrones.

Nel contesto di Game of Thrones, Cersei e Tyrion Lannister non sono esattamente sulla stessa lunghezza d’onda. I due personaggi si scontrano spesso, ma nella realtà gli attori che li interpretano vanno di gran lunga più d’accordo. Lena Headey è infatti amica ormai da molto tempo del suo collega Peter Dinklage. I due sono spesso comparsi fianco a fianco per diverse interviste: inaspettato vederli insieme eppure sono una grande coppia di amici!

3. Ha una passione per i tatuaggi.

La Headey è stata con il suo collega Jason Flemyng per ben nove anni e ha scelto di dedicare un tatuaggio a questa importante relazione. Ha infatti scritto il nome del ragazzo sul braccio in Thai. Ma il suo amore per i tattoo non si esaurisce così. “Ne voglio sempre altri. E’ una cosa terribile”, ha dichiarato in un’intervista. “Sono fuori dal tatuatore e penso ‘potrei entrare e farne uno piccolo che nessuno vedrebbe’. (…) Trovo una certa calma, una vera pace nel farmi tatuare. Non puoi scappare, devi stare lì seduto e trovare un modo per sostenere il dolore”. Insomma, soffrire per un tatuaggio non le fa di certo paura!

4. E’ vegetariana e un’attivista convinta per la tutela degli animali.

L’attrice ha da sempre scelto la vita vegetariana e ha poi abbracciato anche una vocazione animalista. Si è infatti impegnata con PETA per la tutela dei diritti degli animali, partecipando a svariate campagne di sensibilizzazione. L’attrice ammette che uno degli elementi ad averla convinta a contribuire a queste lotte è stato un documentario su un circo francese dal quale venivano liberati alcuni leoni, costretti lì a vivere in condizioni misere fin dalla nascita. Lena, insomma, ama gli animali: ha due cani dai nomi bizzarri, Wizard e Angela Lansbury. 

5. Trova rilassanti i film horror.

Se vi sembrava strano che l’attrice trovi i tatuaggi piacevoli, ancor di più potrebbe esserlo sapere che i film horror le risultano rilassanti. A molti piacciono i film horror, ma è strano che il motivo sia distendersi tranquillamente sul divano! Per Lena invece è proprio così. Per lei vedere i personaggi torturati o perseguitati è una vera e propria via di fuga dalla realtà. Se gli altri staccano un po’ leggendo un libro o vedendo una commedia, per lei gli ingredienti giusti sono paura e sangue.

6. Odia la fama e ha il terrore dei talk show.

La Headey si definisce una persona molto timida, tant’è che lei e la fama non vanno molto d’accordo. Game of Thrones le ha dato tanta visibilità chiaramente, come anche i suoi percorsi precedenti, eppure a lei piace mantenere un profilo basso. In un’intervista ha chiaramente affermato che più cresce e più aumenta anche la sua timidezza. Paparazzi e tabloid non fanno davvero per lei. Critica anche le dinamiche hollywoodiane, da cui si sente molto distante. Per questo l’idea di partecipare a talk show di vario genere la agita: non è in linea con le sue corde.

7. Ha sofferto per via del bullismo e combatte da molto contro la depressione.

Quando andava a scuola, Lena fu bullizzata per via del suo accento inglese. Un motivo piuttosto futile, che però ha fatto piovere su di lei molte cattiverie gratuite. Ma la violenza da lei subita non è stata solo verbale: l’attrice è stata anche picchiata da una ragazza. L’episodio non è stato isolato. Questa è stata sicuramente un’esperienza che ha inciso molto sulla sua personalità. Un’altra guerra da lei portata avanti è quella contro la depressione: dopo il divorzio con Peter Loughran, con cui ha avuto anche un figlio, Lena Headey si è trovata a lottare con la depressione e l’ansia. E’ una battaglia che ha scelto di portare avanti senza ricorrere ai farmaci per non diventarne dipendente.

8. Avrebbe voluto interpretare Walter White.

All’attrice è stato chiesto quale altro personaggio delle serie TV avrebbe voluto interpretare. La risposta è stata questa: “Mi sarebbe piaciuto essere Walter White, ma immagino che ormai sia troppo tardi. Non dobbiamo riperterci”. Non le sarebbe dispiaciuta, insomma, una versione tutta femminile di Breaking Bad, specie alla luce dei moderni cambiamenti legati al genere. In merito ha detto: “Credo che i migliori personaggi femminili siano stati creati proprio ora. Sembra ci siano ruoli molto interessanti per le donne e non solo donne giovani.” Anche per questo motivo descrive la sua parte in GOT come un vero e proprio dono. 

9. Pratica yoga e boxe.

Le due attività non vanno d’accordo, dite? Eppure per Lena sì! L’attrice le ama entrambe. La boxe per lei è sempre stata uno sfogo, mentre lo yoga un modo per trovare l’equilibrio. Ha cominciato a praticarlo dopo aver visitato l’India per le riprese del film Mowgli – Il libro della giungla (1994).

Che ne dite? Eravate già a conoscenza di queste curiosità?

Leggi anche:

– Game of Thrones 7: scelto l’attore che interpreterà Rhaegar Targaryen?

– Tutte le foto spoiler dal set di Game of Thrones 7

– Game of Thrones 7: Dean Oliver è il nuovo volto di Rhaegar Targaryen?