American Horror Story 6: finalmente rivelato il ruolo di Evan Peters

Contrariamente alle teorie che lo volevano sotto la maschera di Piggy Man, o nascosto al di là delle telecamere del documentario My Roanoke Nightmare, alla fine Evan Peters è entrato concretamente a far parte del cast di American Horror Story in un ruolo del tutto insolito rispetto a quelli rivestiti da lui in passato. Il quinto episodio, che segna la metà di questa sesta stagione, è iniziato raccontando in una lunga sequenza la storia dell’amante d’arte e collezionista Eward Philippe Mott, nome già uscito la scorsa settimana dalla bocca del dr. Cunningham (Denis O’Hare), e molto evocativo nel panorama di AHS dal momento che si tratta di un antenato di Gloria e Dandy Mott, personaggi della quarta stagione. Imbellettato e imparruccato, Evan Peters era proprio Edward Mott.

Il capostipite dei Mott della Florida che abbiamo già conosciuto è un omosessuale d’altri tempi, costretto cioè a fuggire dal confronto costante con la gente di città e a rifugiarsi perciò sin nei boschi della North Carolina, dove costruita un’enorme casa cullarsi tra le bellezze dell’arte di cui va pazzo. Ad accompagnarlo in questa sua solitaria trasferta, però, c’è il fedele servo Guinness, del quale Mott è innamorato. Sfortuna ha voluto tuttavia che il terreno sul quale la casa venne costruita fosse maledetto dalla presenza degli antichi coloni di Roanoke, e soprattutto proprietà della Macellaia loro leader.

La fine di Mott, dunque, è presto detta, con la conseguenza che il povero Guinness fu l’unico ad essere sospettato e infine condannato per omicidio.

Una rievocazione così lontana degli eventi è servita alla prosecuzione dell’episodio, in cui il fantasma di Mott è comparso come gli altri durante la notte dell’assalto alla villa da parte dei fantasmi di Roanoke. Il suo ruolo è stato tanto più importanto poiché ha contribuito a mettere in salvo Shelby, Matt e la piccola Flora dalle insaziabili grinfie della Macellaia. Ora che, dalla prossima settimana, la prospettiva di questa stagione è inevitabilmente destinata a capovolgersi, coinvolgendo stavolta gli autentici protagonisti delle vicende rievocate, che fine farà Evan Peters?