Arma Letale: qualche curiosità sul film con Mel Gibson e Danny Glover

Il film andrà in onda in seconda serata su Iris

Arma letale (Lethal Weapon) è un film del 1987 diretto da Richard Donner e interpretato da Mel Gibson e Danny Glover, primo episodio della saga che ha come protagonisti due poliziotti di Los Angeles.

Ecco alcune curiosità sul film.

L’inizio doveva essere diverso

L’inizio di “Arma Letale” prevedeva una scene diversa. In apertura avremmo dovuto vedere Mel Gibson che viene attaccato da una coppia di teppisti in un bar, intenti a rubargli i soldi. Il regista, tuttavia, ritenne che il film si sarebbe dovuto aprire con uno sguardo più ampio su Riggs, e ha sostituito la scena del bar con la scena in cui il poliziotto si risveglia nella sua roulotte.

La sceneggiatura iniziale era molto più dark

La prima bozza originale della sceneggiatura di Black era molto più dark rispetto alla versione finale del film. Era composta da 140 pagine e sia la trama che i personaggi erano molto diversi, con molte più scene d’azione, tra cui una finale che conteneva un inseguimento con elicotteri e un rimorchio pieno di droga che esplodeva sulle colline di Hollywood con tanto di cocaina che scendeva come neve sulla celebre insegna. Tuttavia questo script fu scartato.

Anche il finale doveva essere diverso

Come per la scena iniziale, anche quella finale doveva essere completamente diversa che cambiava radicalmente la storia del film. Il finale alternativo vede Riggs e Murtaugh dirsi addio. Murtaugh dice a Riggs che sta pensando di andare in pensione, ma Riggs gli dice di non farlo. Nella scena si vede Mel Gibson salire su una macchina e andare via.

Il titolo del film

Il titolo del film e della serie è il soprannome che Murtaugh dà a Riggs dopo aver letto il suo fascicolo e aver appreso delle sue capacità nelle arti marziali e nell’uso delle armi.