Bizarro Movies! Awards 2016-2017

Come ogni anno pochi giorni prima che la cerimonia ufficiale dei Ciak d’oro avvenga, una selezionata giuria composta da 57 Catecumeni Yeeeeuuuch presieduta dal sottoscritto ha assegnato i  “Bizarro Movies! Awards”. Ecco l’elenco completo dei premi:

BIZARRO MOVIES ! AWARDS 2016-2017:

Miglior Bizarro Movie Straniero: The Great Wall (2016) di Zhang Yimou per aver il celebrato regista di Lanterne rosse realizzato un fantasy davvero insulso con una giustificazione fantasy adeguatamente ottusa relativa alla creazione della Grande Muraglia cinese, nonché imbrattato in un solo colpo la memoria delle sue opere più celebrate.

Miglior Bizarro Movie Italiano: Orecchie (2016) di Alessandro Aronadio, per aver il regista esordiente scritto e diretto un gustoso e beckettiano “film weirdo”, impreziosito dalla partecipazione di attori impeccabili in ruoli da svalvolati doc.

Coppa Yeeeuuuch interpretazione maschile: Matt Damon in The Great Wall (2016) di Zhang Yimou.

Coppa Yeeeuuuch interpretazione femminile: ex aequo Kate Beckinsale e Milla Jovovich per aver riproposto rispettivamente in Underworld: Blood Wars (2016, Anna Foerster) e Resident Evil: The Final Chapter (2016, Paul W.S. Anderson) personaggi arrivati “oltre la frutta”.

Mattone d’oro:  Il GGG- Il grande gigante gentile di Steven Spielberg, per la sapienza con la quale il regista di tanti capolavori della storia del cinema è riuscito a fare un film meravigliosamente stantio per un pubblico che non esiste.

Mattone d’oro-Menzione speciale: Shin Gojira/Godzilla Resurgence (2016) di Hideaki Anno, Shinji Higuchi per aver realizzato un “reboot” più noioso di una riunione di condominio e aver offerto al mitico lucertolone radioattivo movimenti e posture rigidi da stoccafisso e una espressione costante da ebete con occhi senza vita.

Bizarro Golden “Surprise” Award:  sulla fiducia a  Capitan Mutanda- Il film (2017) di David Soren, per avere la Dreamworks osato trasporre in film la  “weirdo-serie cult” di libri per ragazzi di Dav Pilkey con il protagonista “veloce come un elastico, potente come uno sciacquone, esplosivo come un petardo”.

Yeeeuuuch Song: “Bom Bidi Bom”, di Nick Jonas & Nicki Minaj per Cinquanta sfumature di nero (2017, James Foley).

Yeeeuuuch dvd/blu-ray: Multiple Maniacs (John Waters, 1970): edizione rimasterizzata in 4 K a cura di Criterion  (USA).

Holy Socks Special Award alla carriera: Edwige Fenech per i magnifici “gialli”  (regie di Sergio Martino e di Giuliano Carnimeo) interpretati nei primi anni Settanta, oggi riconosciuti come autentici cult-movies.