Box office: Bohemian Rhapsody sempre primo, nessuna novità sul podio

Tutto invariato al vertice del box office: i tre film che hanno guidato la classifica nell’ultima settimana si sono confermati ai primi tre posti. Invariata anche la proporzione dei numeri: Bohemian Rhapsody prosegue la sua folle corsa e ieri, giovedì 5 dicembre, ha incassato 494 mila euro, mettendo a segno la metà del totale di giornata, che è stato di 967 mila euro. In soli otto giorni, il biopic su Freddy Mercury è già arrivato oltre quota 8 milioni, cifra che equivale al sesto posto assoluto della classifica stagionale.

Sempre ieri ad abissale distanza da Bohemian Rhapsody, nelle piazze d’onore, con differenze minimali, si confermano Se son rose, 82 mila euro e Il Grinch, 79 mila. Non vanno oltre la quarta e la quinta posizione le novità di giornata meglio piazzate: La casa delle bambole con 51 mila euro per 238 copie e Alpha-Un’amicizia forte come la vita 42 mila con 305 schermi occupati. Fiacca partenza per La prima pietra 21 mila euro con 229 copie e per Colette 18 mila con 181 copie. Nel rapporto incassi/copie in programmazione bene il documentario Santiago, Italia, che, lanciato su un numero limitato di schermi, 25 per la precisione, ha totalizzato 14 mila euro.

Da segnalare intanto che, con i 36 mila euro raccolti ieri, Animali fantastici – I crimini di Grindelwald ha superato quota 12 milioni di euro, ed è ormai a brevissima distanza dai due titoli che lo precedono nel box office stagionale. Con gli incassi del fine settimana, il fantasy live è destinato a diventare il nuovo titolo leader.