Box office: esordio da supereroe per Venom

Benché abbia ricevuto critiche molto negative, Venom esordisce mettendo a segno un risultato straordinariamente positivo. Lanciato su 485 schermi, il film con protagonista l’ennesimo personaggio Marvel ha incassato nella prima giornata di programmazione 603 mila euro. Per capire meglio le dimensioni del fenomeno l’incasso totale di giovedì 4 ottobre è stato di poco superiore al milione; in altri termini oltre metà degli spettatori che ieri si sono recati in una sala hanno scelto di vedere Venom.

Altro elemento significativo è il divario abissale con il risultato del secondo film del box office di ieri, Gli incredibili 2, che ha incassato 97 mila euro, a sua volta distanziando nettamente il terzo classificato The Nun – La vocazione del male che ne ha raccolti 53 mila. Fra le novità di giornata ottiene un buon risultato Smallfoot–Il mio amico delle nevi che con 324 copie ha rastrellato 49 mila euro, e trattandosi di un’animazione è prevedibile un’ulteriore significativa crescita della performance per festivi e prefestivi.

Quanto alle altre novità, 29 mila euro per The Wife – Vivere nell’ombra con 191 schermi occupati; 23 mila per Papa Francesco – Un uomo di parola con 220 copie. Esiti se non disastrosi quanto meno negativi per la produzione nazionale: Un nemico che ti vuole bene si ferma sotto i 17 mila euro con 249 copie; Non è vero ma ci credo e Il bene mio sotto i 10 mila rispettivamente con 111 e 47 copie.

Nella settimana le produzioni italiane che hanno messo a segno un risultato positivo sono due eventi speciali: L’amica geniale, che, in tre giorni da lunedì a mercoledì, ha incassato 457 mila euro e Michelangelo – Infinito, che è arrivato a 633 mila e che proprio in virtù del gradimento ottenuto, uscirà nuovamente, sempre come evento speciale, nel mese di novembre.