BOX OFFICE: FICARRA E PICONE SUBITO PRIMI CON “L’ORA LEGALE”

Il cinema italiano torna al vertice del box office: lo fa con L’ora legale di Ficarra e Picone, che, approdato ieri nei cinema con 470 copie, una tipologia di lancio quasi da blockbuster hollywoodiano, ha richiamato in sala 42 mila spettatori per un incasso di 262 mila euro. Film natalizi a parte, si tratta del miglior esordio italiano della stagione. Resiste al secondo posto nella giornata di giovedì 19 gennaio Collateral Beauty con 137 mila euro d’incasso, che portano il totale a superare i 7 milioni, davvero una sorpresa, soprattutto in considerazione del flop fatto registrare dal film in patria.

A seguire nel box office di ieri due novità: XXX–Il ritorno di Xander Cage 134 mila per 280 copie e Arrival 116 mila con 326 schermi occupati. Al quinto posto Allied-Un’ombra nascosta con 112 mila euro ed una perdita contenutissima rispetto a giovedì scorso giornata d’esordio, a dimostrazione che il film ha goduto di un ottimo passaparola. Sembrano, invece, aver esaurito il proprio potenziale sia Mister Felicità ieri al nono posto del box office e un incasso complessivo di 9,5 milioni e Oceania, ieri dodicesimo e un totale di 13,3 milioni. Ancora per ciò che riguarda le novità, Qua la zampa! totalizza nel primo giorno 37 mila euro con 196 copie, mentre Dopo l’amore poco più di 9 mila con 49 schermi occupati.

Franco Montini