BOX OFFICE ITALIA: “CINQUANTA SFUMATURE DI NERO” DEBUTTA OLTRE IL MILIONE DI EURO

Né la concorrenza del Festival di Sanremo, né gli echi della giornata successiva al mercoledì a 2 euro, che solitamente fanno segnare un calo di presenze, hanno penalizzato la partenza di Cinquanta sfumature di nero, che giovedì 9 febbraio ha esordito alla grande, incassando 1,4 milioni di euro e richiamando in sala 195 mila spettatori, ovvero 30 mila in più rispetto al totale delle presenze registrate nei cinema il giovedì precedente 2 febbraio. Nella giornata di ieri, fra coloro che si sono recati al cinema due spettatori su tre hanno scelto di vedere Cinquanta sfumature di nero. A due anni esatti di distanza dall’uscita del primo episodio, il secondo capitolo della trilogia erotica, che ha cambiato regista e sceneggiatore, ha mostrato di conservare intatta la propria forza di attrazione in particolare nel nostro paese, dove i numeri di Cinquanta sfumature di grigio, oltre 19 milioni di euro di incasso totale, risultarono, in relazione alle dimensioni del mercato, il miglior exploit a livello mondiale.

Lontanissimo negli incassi e nelle presenze tutto il resto della concorrenza, con La La Land, ancora al secondo posto con 89 mila euro e un totale che sfiora ormai i 5 milioni e terzo posto per Lego Batman all’esordio con 79 mila euro. Intanto da segnalare che con gli incassi degli ultimi giorni, nel mercoledì a 2 euro è stato il film più visto, L’ora legale ha raggiunto complessivamente quota 8,9 milioni di euro, entrando, seconda presenza nazionale, dopo Mister Felicità, nella top ten stagionale.

Franco Montini