Box Office: “Justice League” esordisce rastrellando 3 milioni di euro

Justice League si insedia al vertice del box office rastrellando 3 milioni di euro nel week end d’esordio. Una cifra perfettamente in linea con quella fatta registrare tre settimane fa da Thor: Ragnarok, ma molto lontana dall’esordio di It, che un mese fa, nel primo fine settimana, rastrellò 6 milioni di euro. Alla luce di questi numeri, per il nuovo blockbuster fantasy hollywoodiano si può ipotizzare un incasso definitivo attorno ai 7/8 milioni di euro, in calo rispetto ai precedenti titoli dello stesso tipo. In ogni caso, il risultato complessivo del fine settimana è in crescita rispetto allo scorso week end e si tornano a superare i 10 milioni di euro e il milione e mezzo di presenze. Merito anche della buona tenuta delle uscite della scorsa settimana, a cominciare da The Place, ancora al secondo posto con oltre un milione di euro e un incasso complessivo che ha già superato quota 3 milioni, consentendo al film di Paolo Genovese di entrare nella top ten stagionale. Ma si sono difesi bene anche Paddington 2 682 mila euro; Auguri per la tua morte 617 mila e Borg McEnroe 484 mila.

Le novità di questa settimana sono più indietro: 349 mila euro per La signora dello zoo di Varsavia; 327 mila per La casa di famiglia; 258 mila per Ogni tuo respiro; 231 mila per The Big Sick.

Ma l’elemento più curioso della settimana a livello di mercato è stato il fatto che mercoledì scorso, 15 novembre, il titolo più visto della giornata sia stato l’anteprima delle prime puntate di Gomorra 3, che 230 mila spettatori sono corsi a vedere sul grande schermo. Evidentemente, anche per ciò che riguarda il consumo, i confini fra serie tv e film sono sempre più labili.