Brad Pitt e Angelina Jolie di nuovo insieme (per lo champagne)

Nonostante la dichiarata sobrietà dopo problemi di alcolismo, Brad Pitt con la ex moglie lancia Fleur de Miraval, l'unica casa di Champagne dedicata esclusivamente allo Champagne Rosé. Ecco perché.

Dopo la separazione, Angelina Jolie e Brad Pitt, al secolo per il gossip i Brangelina, hanno continuato a comunicare non solo per i figli, ma anche per il loro amato, amatissimo, vino. Prima il Miraval Rosé, tra i Rosé più premiati degli ultimi anni, arrivato sul mercato nel 2012 e, da oggi, anche uno Champagne rosé, il Fleur de Miraval.

Eppure oltre un anno e mezzo fa, Brad Pitt aveva confessato di aver avuto problemi di alcolismo ma di esserne uscito, anche grazie al supporto dell’amico e collega Bradley Cooper. Perché allora questo “ritorno”?

Nel corso di un’intervista rilasciata a People, Pitt ha così parlato del progetto: «Per me lo Champagne evoca sentimenti di celebrazione, qualità, prestigio e lusso. Ma lo Champagne Rosé è ancora relativamente sconosciuto. Sostenuto dal nostro successo con Miraval in Provenza, volevo che provassimo a creare il marchio che definisce lo Champagne Rosé, concentrando tutti i nostri sforzi su questo unico colore».

Il prodotto è il risultato di un progetto durato cinque anni, con il metodo di produzione avvolto nel più stretto riserbo; è stato creato in collaborazione con la famiglia Perrin, che produce vino da cinque generazioni.

«Il Miraval non è un vino ‘celebrity’… per me è una tenuta meravigliosa ed eccezionale di cui mi sono innamorato, e su cui continuo a investire per renderla una delle più belle tenute in Provenza».

Brad Pitt e Angelina Jolie avvistarono la proprietà nel 2008 e completarono l’acquisto nel 2012. Nonostante la separazione avvenuta nel 2016 e le speculazioni sulla possibile vendita di una tenuta da 1200 acri, gli ex coniugi hanno mantenuto l’impegno di mantenere la proprietà, considerandola un investimento per i figli.

Fleur de Miraval prodotto ovviamente nella Champagne e non in Provenza, sarà disponibile negli Stati Uniti dal prossimo 15 ottobre.