“Last Words”, la clip dell’unico film italiano a Cannes

La prima clip video dell'unico film italiano presentato al festival di Cannes. Con Nick Nolte, Charlotte Rampling, Alba Rohrwacher, Stellan Skarsgård.

Last words

Un gesto rivoluzionario. Due uomini che si guardano negli occhi, a lungo, e poi ridendo si stringono la mano. Sono le prime potenti immagini di Last words, il film di Jonathan Nossiter che fa parte della Selezione Ufficiale di Cannes 2020 ed è ora al Cannes Virtual Market.

«Un film utopico, post apocalittico, in cui ho cercato di guardare con lucidità le catastrofi ecologiche senza perdere coraggio, amore, tenerezza, e dove la ricerca di ogni personaggio, di ogni inquadratura, è la ricerca della bellezza e della gioia». Così parla del film Nossiter, già Gran Premio al Sundance per il film “Sunday” successivamente presentato a Un Certain Regard, in Concorso a Cannes con Mondovino e a Berlino con Resistenza Naturale.

Girato tra il Parco Archeologico di Paestum e la Bologna sotterranea, Last words è ispirato al romanzo Mes derniers Mots di Santiago Amigorena. Nel 2086, all’indomani delle grandi alluvioni che hanno inondato il pianeta, il mondo che noi conosciamo non esiste più. Pochissimi uomini sono sopravvissuti.

Un giovane intraprende un lungo viaggio alla ricerca di un’ultima comunità di uomini. Attraverso le strade abbandonate d’Europa che conducono ad Atene, Jo trasporta con sé un tesoro enigmatico: delle pellicole cinematografiche. Con Nick Nolte, Charlotte Rampling, Alba Rohrwacher, Stellan Skarsgård.