CARTOONS ON THE BAY: PREMIATO CHRISTOPHER VOGLER, L’ESPERTO DI EROI A HOLLYWOOD

Uno dei più straordinari narratori di Hollywood, premiato al festival, ci ha raccontato come nascono i grandi eroi del cinema

DI ALESSANDRA DE LUCA

Dal 1995 in poi non c’è sceneggiatore a Hollywood che non consulti il prezioso manuale Il viaggio dell’eroe di Christopher Vogler, “bibbia” per film, serie tv e videogiochi, nato come un quaderno di appunti per comprendere il testo di Joseph Campbell, The Hero with Thousand Faces, che George Lucas usò come base per la trilogia di Guerre Stellari, e poi diventato un saggio vero e proprio. Vogler, che collaborò alla sceneggiatura de Il Re Leone contribuendo in maniera determinante alla rinascita della Disney, ha ricevuto il Pulcinella Special Award a Cartoons on the Bay, dove ha analizzato il mito dell’eroe, la funzione delle figure archetipiche e delle situazioni in cui viene a trovarsi durante il suo viaggio iniziatico. Trust the path è il suo motto perché, come ci racconta, “anche chi tenta nuove strade narrative tende poi a riavvicinarsi a un sentiero già tracciato e collaudato, dove però potrà trovare il proprio modo di raccontare una storia”. Ed ecco allora una serie di punti precisi che tracciano un percorso chiaro e riconoscibile. Si parte dal mondo ordinario, nel quale si riceve una sorta di chiamata all’avventura. Dopo l’iniziale resistenza ci sarà l’incontro con un mentore e il passaggio del confine che lo condurrà in un mondo straordinario. L’eroe cercherà i propri alleati e riconoscerà i nemici, tentando di comprendere le regole del nuovo mondo prima della grande prova che metterà a repentaglio la sua stessa vita. L’eroe farà poi il punto degli obiettivi raggiunti e dei tesori trovati, prima di rimettersi sulla strada verso casa, lungo la quale troverà ulteriori ostacoli. La definitiva rinascita avverrà attraverso un ultimo scontro dopo il quale il protagonista dovrà condividere con la comunità del mondo ordinario ciò che ha scoperto, imparato, ottenuto nel mondo straordinario. “Non esiste eroe senza condivisione – spiega Vogler – e l’obiettivo di ogni storia è portare ciascuno di noi a un livello di conoscenza e consapevolezza più alto”.

A Cartoons on the Bay sono state inoltre presentate le nuove serie animate prodotte da Rai Fiction, in cerca di un pubblico più ampio. A tale scopo è nato Winx Club WOW: World of Winx, spin-off della celebre serie ideata dalla Rainbow di Iginio Straffi dedicata a un target più adulto rispetto a quello che ha decretato il successo delle fatine, trasformate ora in agenti speciali sotto copertura, sulla scia delle Charlie’s Angels. Tra le novità anche Maggie & Bianca Fashion Friends, serie live action che vede protagoniste due amiche studentesse alla Milano Fashion Academy, dove condividono la medesima passione per moda e musica.