Cartoons on the Bay, torna il festival dell’animazione crossmediale

Another Day of Life

Cartoons on the Bay, il festival dell’animazione crossmediale e della tv dei ragazzi promosso dalla Rai e organizzato da Rai Com, approda ancora una volta a Torino dove sarà in programma dall’11 al 13 aprile tra il Museo del Risorgimento a Palazzo Carignano e il Cinema Ambrosio, in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte e da FIP Film Investimenti Piemonte.

Il fantastico nell’animazione sarà̀ il tema di questa 23esima edizione che celebra quei mondi, futuri, alternativi, distopici, multidimensionali, fiabeschi, che hanno fatto sognare generazioni di lettori, giocatori, spettatori.

«Ormai il mondo della comunicazione dedicato all’infanzia e all’adolescenza è sempre più ricco e sempre più multimediale e richiede un aggiornamento costante», ha detto il presidente della Rai Marcello Foa, mentre l’ad di Rai Com, Monica Maggioni, ha commentato: «Il linguaggio dell’animazione è tra i più trasversali e attraversa persone, universi, età, generazioni, diretto al senso delle cose, delle emozioni, dei messaggi più profondi ed è un’opportunità preziosissima di mettere insieme tanti mondi e tanti sguardi sul mondo. In un’epoca in cui si vorrebbe far pensare che ci sia uno sguardo migliore di un altro, la diversità e la non omologazione sono il contributo più grande che possiamo dare alla società».

L’apertura del Festival sarà affidata al film Il ragazzo che diventerà re della Twentieth Century Fox, moderna rilettura della leggenda di Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda, ma a Torino arriveranno anche Dilili a Parigi, il nuovo film del francese Michel Ocelot, che riceverà il Pulcinella alla Carriera, e A spasso con Willy, cartoon di fantascienza diretto da Eric Tosti.

Ben nove i titoli di Rai Ragazzi, tra cui quattro serie live action di Rai Gulp: Jams, la prima serie per ragazzi che parla di molestie sui minori, Club 57, viaggio nel tempo che trasporterà alcuni ragazzi di oggi tra musiche e colori degli anni Cinquanta, Find me in Paris, su una giovane ballerina russa che dalla Pietroburgo del 1905 viene catapultata all’Opéra di Parigi, in una classe di danza, tra la vita dei ragazzi di oggi, e Penny on M.A.R.S., girata in lingua inglese a Milano e dintorni. I titoli di animazione sono invece 44 gatti, Gigantosaurus, OPS-Orrendi per sempre, Artù e i Bambini della Tavola Rotonda, Food Wizards.

Bill Plympton

Cartoons on the Bay sarà anche l’occasione per incontrare uno dei grandi maestri dell’animazione mondiale, il geniale e irriverente Bill Plymton, che ritirerà il Pulcinella Career Award dalle mani del direttore artistico del Festival, Roberto Genovesi, e che sarà protagonista di una masterclass al termine della quale regalerà un suo disegno a ciascuno dei partecipanti.

Il Premio Studio dell’anno andrà invece alla Marvel Animation, mentre il cinema Ambrosio ospiterà l’incontro con Stefano Vietti e Luca Enoch, creatori di Dragonero, la serie a fumetti pubblicata da Sergio Bonelli Editore.

Tornano anche gli eventi in partnership con Film Commission Torino Piemonte e da FIP Film Investimenti Piemonte, con una novità: il progetto di formazione “Funny Faces”, uno sportello rivolto a giovani autori piemontesi under 35 per apprendere dinamiche e peculiarità della scrittura comica, in vista di un incontro con i referenti di Rai Ragazzi. Riconfermato invece l’appuntamento dell’Aperitoon, networking cocktail per gli operatori che dopo un avvio prettamente industry viene aperto alla Città come momento di intrattenimento per il pubblico. Sempre per la cittadinanza – e in particolar modo per i bambini – FCTP e FIP hanno collaborato ad una nuova attività: domenica 14 aprile Torino saluterà cartoons on the Bay con “Cartoons Game”, evento realizzato dal CUS TORINO in Piazza San Carlo, dove i più piccini potranno cimentarsi in molte discipline sportive insieme ai volti di Rai YoYo e Rai Gulp e dei personaggi dei palinsesti di Rai Ragazzi.

Mirai

Da non perdere poi la mostra Omaggio a Topolino – Storia di una pop star, realizzata in collaborazione con Walt Disney Italia, che tra le tante novità presenterà anche l’attesa serie 101 Dalmatian Street, ispirata al romanzo I cento e uno dalmata di Dodie Smith. Saranno poi assegnati il Premio MigrArti e quello alla memoria di Giuseppe Laganà, arrivato alla decima edizione. Tra le novità di questa edizione poi c’è Cartoons Game, in programma domenica 14 aprile in Piazza San Carlo, una manifestazione sportiva dedicata ai ragazzi dai 4 ai 14 anni, organizzata dal CUS Torino, con tante attività sportive a ingresso gratuito.