Domenica 13 Settembre 2020

L’Intervento

Meno male che esistono le belle storie. Quelle che ogni tanto ci ricordano che l’essere umano non è solo quello cattivo, guerrafondaio, ingordo e individualista. Esistono anche le storie in cui l’altra faccia della luna è quella baciata dal sole. Come in The Duke, dove il vero “duca” è l’aristocratico del cuore, il nobile d’animo. Quanto fa bene, in quest’epoca di covid, così depressiva, uscire dalla sala con un bel sorriso sotto la mascherina! Un sorriso corredato da una commozione bella. Ha il potere di tirar fuori da ciascuno di noi un po’ di quell’animo generoso che sempre più siamo costretti a relegare nei meandri della nostra anima. Sì perché se scaviamo a fondo nel nostro mondo interno, non troviamo solo cose che spaventano, ma anche un po’ di quell’animo puro che via via dimentichiamo, accumulando le piccole (e grandi) ferite del tempo.

Un bel sorriso accompagnato anche dalla riflessione su come potrebbero funzionare le cose nel mondo in cui viviamo, se solo riuscissimo a sforzarci un po’, come il sig. Kempton Bunton insegna. E, chissà, forse anche Goya, come artista dall’animo sensibile, e contrario alle oppressioni, avrebbe approvato il furto del suo stesso quadro per un fine cosм grande e nobile.