L’incontro: Chiara Francini “Io la conoscevo”

Dopo aver presentato in anteprima al TFF39 Altri Padri, debutto nel lungometraggio narrativo di Mario Sesti, Chiara Francini ha dialogato ieri con il pubblico della sala Greenwich di Torino nel corso dell’incontro “Io la conoscevo”. Un meeting in forma di dialogo per conoscere meglio l’attrice, conduttrice e scrittrice toscana e cercare di recuperare quella ‘distanza’ tra attore e personaggio, tra personaggio e personaggio, tra parole e immagini. Artista poliedrica, Chiara Francini dispone infatti di una biografia che spazia dal cinema, alla televisione, al teatro e alla scrittura (è autrice di quattro romanzi Non parlare con la bocca piena, Mia madre non lo deve sapere, Un anno felice e l’ultimo Il cielo stellato fa le fusa).

In dialogo con lei il regista Luigi De Angelis che recentemente, insieme a Chiara Lagani (Fanny & Alexander), ha cucito sulla Francini (in scena con Andrea Argentieri), ai tempi del lockdown, lo spettacolo L’amore segreto di Ofelia. Sul tema cinema&teatro sono intervenuti Matteo Marelli – critico di Film Tv e curatore della sezione “teatro sconfinato” del Festival Filmmaker – e per il TFF Rosalba Ruggeri e Alena Shumakova.

Log In

Forgot password?

Forgot password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Log in

Privacy Policy

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.