Comic-Con 2016: da Orphan Black a Vikings. Il resoconto della seconda giornata

Bones

Anche al Jeffersonian c’è aria di series finale. L’annuncio era stato dato tempo fa e la cosiddetta farewell season, la dodicesima, sarà l’ultima di Bones. Durante il panel è stato proiettato un video con tutti i migliori momenti di Booth (David Boreanaz) e Brennan (Emily Deschanel): un inizio forte ed emozionante, sia per gli attori che per i fan.

Le novità dell’ultima stagione inizieranno fin dalla premiere, che sarà diretta dalla Deschanel, che si è preparata a ciò studiando per una lunga settimana. Parlando di coppie, invece, TJ Thyne, che interpreta Jack Hodgins, sottolinea che il suo personaggio e Angela (Michaela Conlin) sono una coppia solida, inossidabile, capace di superare ogni avversità. La coppia più recente, formata da Cam (Tamara Taylor) e Arastoo (Pej Vahdat) convoleranno a nozze, ufficialmente!

La serie, a detta dei protagonisti, avrà un finale felice, nonostante alcuni momenti di tristezza – moriranno due personaggi delle passate stagioni, ma nessuno di essi è presente al Panel. Gli attori si sono poi divertiti a chiedere quali tratti dei loro personaggi rivedono nella loro vita quotidiana: Emily ama i fatti, come Brennan, mentre David ha citato i suoi fantastici calzini; Tamara ormai comanda ovunque, Michaela cerca di essere diretta, come il suo personaggio Angela, mentre lavorare per undici anni insieme agli insetti ha fatto passare a TJ il suo disgusto per gli scarafaggi. David Boreanaz si è commosso parlando della fine della serie e ha sottolineato, come gli altri, che la cosa che mancherà di più saranno proprio i suoi colleghi, come i loro personaggi.

American Gods

Al primissimo panel della serie di Starz erano presenti i produttori esecutivi Bryan Fuller e Michael Green, il regista David Slade e diversi attori, tra cui Ricky Whittl (Shadow), Ian McShane (Mr. Wednesday), Yetide Badaki (Bilquis), Pablo Schreiber (Mad Sweeney) e Bruce Langley. Il panel ha fornito subito il trailer della serie, che vede il protagonista principale, Shadow, uscire di prigione e arrivare al funerale della moglie Laura. Nel trailer, anche l’incontro tra lui, Mr. Wednesday e Sweeney, che lo avverte sul misterioso uomo con il quale Shadow sta per entrare in affari.

La serie debutterà nel 2017 ed è tratta dal romanzo di Neil Gaiman e racconterà dello scontro tra le vecchie divinità, rappresentate da un gruppo di dei della cultura giunti in America da diverse parti del mondo, i cui seguaci stanno morendo e con loro i poteri delle divinità, e i nuovi dei, immagine di una società ossessionata dai soldi e dalla celebrità.
La scelta del cast da parte dei creatori della serie ha rispettato le somiglianze con la storia originale del romanzo, mentre la serie potrà aggiungere ad esso altre storie che non erano state raccontate precedentemente.

Orphan Black

Come sappiamo Orphan Black è stato rinnovato per una quinta stagione che sarà, purtroppo per i fan, l’ultima. Proprio per celebrare la serie in vista di una conclusione fin troppo vicina, ai fan presenti a San Diego è stato offerto un video-recap dei migliori momenti dello show. Eccolo:

Inoltre è stato rilasciato il video ufficiale dei bloopers della quarta stagione, una clip piena di gaffe ed errori degli attori sul set che fa sempre molto divertire i fan:

Il ritorno della serie è previsto per Aprile 2017: c’è ancora molto da aspettare. Ma i fan sono sempre più curiosi, specie dopo le cose dette dai produttori durante il panel.
Graeme Manson, il co-creatore, ha per esempio detto: “La rivelazione è che il fondatore della Neoluzione (P.T. Westmoreland) è ancora vivo. Questo sarà parte del grande mistero del prossimo anno”. L’altro creatore, John Fawcett, ha invece aggiunto sul personaggio: “Non so se lo definirei uno dei cattivi, ma sarà molto interessante scoprire di che uomo si tratta”.
Sempre Manson ha poi spiegato perché l’ultima stagione sarà quella conclusione, ovvero i creatori avevano progettato la serie così fin dall’inizio. “Abbiamo sempre avuto cinque stagioni in mente. Non volevamo rallentare la narrazione nel mezzo. E’ molto meglio fermarsi che essere cancellati o calare di livello”. Poi scherzando ha aggiunto: “E poi Tat (Maslany) lavora troppo. Non vogliamo che pianga durante la pausa pranzo!”.
D’altra parte, la precisazione di Fawcett sembra andare ad incrementare il lavoro già difficile dell’attrice: “Vogliamo dodici cloni in una scena”. Tutto questo per un finale che è stato definito felice/triste.

Ora la domanda è: in che modo sarà felice e in che modo, purtroppo, sarà triste?

Salem

Avete mai visto una serie riprendere una stagione dopo che il protagonista principale, quello su cui ruota tutto… muore? Beh, preparatevi, perché la terza stagione di Salem inizierà proprio così. La serie, ambientata nel diciassettesimo secolo, segue le vicende dei più atroci processi alle streghe, atti disumani per celare la verità di quel periodo oscuro della storia americana.

La star della serie,
Janet Montgomery, che interpreta
Mary Sibley ha dichiarato durante il Comic Con:
“Spoiler Alert! Risorgo!”. Essere una strega appena risorta non sembra una cosa facile, ma a quanto pare… gestire l’inferno non è così male.
“In questa stagione praticamente porteremo l’inferno sulla terra”, dice
Shane West, che nella serie interpreta
John Alden.
“Vogliono impossessarsi del mondo, ma partiranno da Salem”.

Salem tornerà con la terza stagione la notte di Halloween sul canale WGN.

iZombie

“Con noi o contro di noi?”. Questo il dilemma che si troverà di fronte
Liv nella terza stagione di
iZombie e il fulcro del panel che si è svolto qualche ora fa durante la seconda giornata di Comic-Con.
 Tra i presenti
Rose McIver, David Anders, Aly Michalka, Rahul Kohli e
Malcolm Goodwin e i produttori
Rob Thomas e
Diane Ruggiero-Wright.


"Liv è davvero in conflitto con sé stessa” ha ammesso Rose McLver. ”Tutti questi zombie di cui non sapeva nulla, c’è qualcosa di sospetto in ciò”.
 Rob Thomas, executive producer, ha dichiarato che Liv combatterà quel senso di stranezza e rifiuto che prova nel condividere le cose con i suoi amic: “Lavoreranno insieme per scoprire cosa abbia davvero in mente Vivian Stoll e impedire questa apocalisse zombie”.


Vivian sarà un personaggio principale in questa nuova stagione: “Sappiamo che è cosi perché stiamo costruendo un set enorme per lei [e il suo gruppo]”.


Ecco altri punti salienti del panel:
⁃ La produzione della terza stagione partirà tra tre giorni.


– Il futuro di Liv e Major? “Amo vederli insieme, ma al momento ci sono cose più importanti di cui occuparsi” ha dichiarato Rose McIver, aggiungendo poi che le hanno promesso di non uccidere il suo prossimo ragazzo.


- Parlando di amore, è stato chiesto a Aly con chi preferisse vedere Peyton tra Blaine e Ravi: “Mi piacciono entrambi, non possiamo avere una relazione aperta?” ha scherzato l’attrice.


– Conosceremo il capo di Ravi e Robert Knepper tornerà come il padre di Blaine.

Preacher

Preacher ha quasi concluso la sua prima stagione e nel panel di ieri è stata presentata l’anteprima della seconda, con il trailer che potete trovare alla fine dell’articolo.

Nei 10 episodi della prima stazione, il predicatore
Jesse Custer, interpretato da
Dominic Cooper, ha avuto problemi diversi dai soliti con i quali gli uomini del clero hanno a che fare: la sua ex ragazza che cerca di riaverlo, il suo nuovo migliore amico che diventa un vampiro e la possessione da parte di
Genesis, una creatura per metà angelo e per metà demone che aveva il potere di controllare le persone per portare la fine del mondo.

Ma senza indugiare oltre, ecco il trailer: 

 

Vikings

Presenti al panel gli attori protagonisti 
Travis Fimmel (Ragnar), Katheryn Winnick (Lagertha), Clive Standen (Rollo), Gustaf Skarsgard (Floki), Alyssa Sutherland (Aslaug) 
Alexander Ludwig (Bjorn) assieme al produttore 
Michael Hirst. 

Durante il panel è stato mostrato il trailer ufficiale:





Katheryn Winnick ha parlato di Lagertha, dicendo che â€œnon è un segreto che sia viva” ma che si trova sicuramente in un â€œmomento diverso della sua vita.” 
Ha poi promesso che assisteremo a uno scontro tra Lagertha e la regina Aslaug: â€œDue donne forti saranno testa a testa. Sarà una scena molto interessante. Non potete immaginare quello che vi aspetta.”


Circa il suo rapporto con Ragnar, il produttore ha detto che è impossibile che i due tornino insieme. 
Lagherta non si fida più degli uomini e troverà conforto nelle donne, ciò non significa che ci sarà una storia LGBTQ importante.
 Nel frattempo Ludwig si gode la sua storyline più “leggera”: â€œFloki e Bjorn si stanno dirigendo verso il Mediterraneo… finalmente potranno abbronzarsi un po’", ha detto l’attore, per poi aggiungere:“Sicuramente vedrete evolvere il loro rapporto.”

Tra le novità più importanti, è stato annunciato che Jonathan Rhys Meyers si unirà al cast della quinta stagione, andando così a “sostituire” il posto lasciato dalla partenza di Standen (Rollo), che potrebbe tornare come guest star.


Per tutte le news dal Comic-Con di San Diego clicca qui