Da Gal Gadot a Schwarzenegger, star in campo contro il coronavirus

Si moltiplicano gli appelli degli attori e delle attrici di Hollywood a rimanere in casa. Messaggi seri, divertenti o ironici per invitare a rispettare le regole, ma soprattutto a non perdere la speranza

“Imagine” di John Lennon cantata, come inno all’unità in questo momento difficile, da oltre una decina di stelle della musica, tv, comicità e cinema, fra le quali le due ‘Wonder Woman’ Gal Gadot (promotrice dell’iniziativa) e Linda Carter, Mark Ruffalo, Zoe Kravitz, Amy Adams, Nora Jones, Natalie Portman, Will Ferrell, Kristen Wiig, Sia, Cara Delevingne, Maya Rudolph e Jamie Dornan.

La leggenda della comicità Mel Brooks, che insieme al figlio Max, scrittore di bestseller come World War Z. La guerra mondiale degli zombi, spiegano con originalità la necessità delle misure per proteggere se stessi e gli altri dal contagio.

Arnold Schwarzenegger, da subito molto impegnato sul tema, che da una vasca per l’idromassaggio, mette in guardia i ragazzi che ancora non prendono precauzioni. Sono solo alcuni fra le decine di divi che nel mondo via social stanno cercando di sensibilizzare il pubblico sull’emergenza coronavirus e sull’importanza di rimanere a casa.

View this post on Instagram

That means you, too, spring breakers.

A post shared by Arnold Schwarzenegger (@schwarzenegger) on

Fra chi punta sullo humour c’è Judi Dench che con un berretto buffo a forma di cane in testa sottolinea l’importanza del continuare a ridere in questo momento. Il 47 enne Max Brooks, da casa del padre novantenne Mel, partecipe da dietro una finestra, spiega quanto sia fondamentale mantenere il distanziamento sociale: “Se io avessi il coronavirus, probabilmente ne uscirei ma se lo attaccassi a lui (dice, indicando il papà), lui potrebbe a sua volta contagiare Carl Reiner che potrebbe a sua volta contagiare Dick Van Dyke, così in un attimo sarei responsabile di aver eliminato un’intera generazione di leggende della comicità”.

Mark Hamill, pubblica una sua foto nei panni dell’icona di Guerre Stellari con la frase: “Luke vattene dalla mia isola’ Skywalker-originario entusiasta del distanziamento sociale”.