È morto Chadwick Boseman, l’attore di “Black Panther”

Aveva 43 anni ed era malato di tumore al colon: era stato il primo afroamericano protagonista di un film Marvel. Il video commemorativo.

È morto Chadwick Boseman, attore americano di 43 anni conosciuto principalmente per aver interpretato il supereroe protagonista di Black Panther, film uscito nel 2018 e tra quelli di maggiore successo prodotti dalla Marvel.

Nel 2016, a Boseman era stato diagnosticato un tumore al colon, di cui però non aveva mai parlato pubblicamente. Aveva recitato nei suoi ultimi film mentre si sottoponeva a diverse operazioni e alla chemioterapia, dicono i post che hanno annunciato la sua morte sui social network.

Chadwick aveva ricevuto la diagnosi di tumore al colon al terzo stadio nel 2016“, si legge nell’annuncio. “Come un vero combattente, Chadwick ha continuato a lottare e vi ha portato tanti dei film che avete imparato ad amare. […] È stato l’onore della sua carriera portare alla vita re T’Challa in Pantera nera”.

Chadwick Boseman aveva debuttato in questo ruolo in Capitan America: Civil War nel 2016, riprendendolo poi in altri tre film, compreso proprio il Black Panther che lo ha visto protagonista nel 2018 e di cui era previsto un seguito in uscita nel 2022.