EMILIA CLARKE: 5 MOTIVI PER AMARLA

Classe 1986, Emilia Clarke è una giovane attrice inglese che ha conquistato il mondo nei panni della carismatica ed intrigante Daenerys Targaryen della serie tv Game of Thrones. Non supera il metro e 60 di altezza, ma la sua personalità brillante e il suo viso da brava ragazza le sono bastati per diventare una delle attrici più richieste del momento. Dal 2013 è protagonista anche a Broadway nel mitico ruolo di Holly Golightly di Colazione da Tiffany, riproponendo l’eleganza e la delicatezza di Audrey Hepburn nell’omonimo film. Tuttavia al cinema l’abbiamo ammirata nei panni della nuova versione di Sarah Connor nell’ultimo Terminator Genisys e nel romantico e commovente Io Prima di Te al fianco di Sam Claflin.

Donna di azione, fidanzata ideale, assistente goffa o risoluta “Madre dei Draghi”, Emilia Clarke ha dimostrato una invidiabile versatilità tra piccolo e grande schermo, ma vediamo insieme perché è così amata dal pubblico e cosa la rende unica nel panorama hollywoodiano.

Recitare non è un modo per fare soldi, ma un mestiere

Quando i giovani pensano ad Hollywood spesso si sente dire che fare gli attori per loro è un modo per diventare ricchi o per ottenere i loro 15 minuti di popolarità. Per Emilia Clarke invece la recitazione non è solo un modo per guadagnare qualcosa, ma è il mestiere che ha scelto. Come ogni abilità bisogna lavorarci e perfezionarla, e lei dimostra ogni giorno una vera dedizione. In un’intervista con The Telegraph, ha spiegato il suo lavoro per interpretare il ruolo del celebre personaggio della HBO: “Entrambi abbiamo iniziato come ingenue ragazze con molte cose da imparare…Mi sento come se avessi imparato tantissimo da questa esperienza. Penso che io e Daenerys siamo simili in quanto cerchiamo di non fare gli stessi errori due volte. In fondo un personaggio non mi lascia mai veramente”.

Il suo personaggio di “Game of Thrones” è una badass

Non si può negare che Daenerys Targaryen è uno dei personaggi più amati e seguiti della serie tv Game of Thrones della HBO, giunta ormai alla settima stagione. E’ un personaggio incredibilmente “cool”, resistente al fuoco, conosciuta anche come “Madre dei Draghi”, che lotta per la giustizia e a volte è anche un killer spietato seppur per scopi legittimi. Tutto questo colpisce il pubblico e la critica soprattutto grazie alle prestazioni eccezionali di Emilia Clarke. Basti pensare che è stata nominata per tre Emmy Awards come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica.

Ha un gusto e uno stile naturale

Quando la vediamo sfilare su un red carpet o ospite in qualche evento e intervista, possiamo notare che Emilia Clarke è sempre particolarmente elegante. La maggior parte delle star impiegano anni per trovare il loro look perfetto, ma non lei. Fin dalla sua prima apparizione sul tappeto rosso due anni fa, la Clarke ha sempre dimostrato di avere stile, indossando la collezione ispirata a Maria Antonietta di Chanel Resort, Valentino Couture e Calvin Klein Collection.

Accetta il suo corpo per quello che è

In un video di Teen Vogue Emilia Clarke ha dato alcuni consigli al delle ragazze di 18 anni, discutendo delle relazioni sentimentali, della voglia di realizzare i propri sogni, ma soprattutto ha parlato dell’accettazione del proprio corpo. Non siete grasse come pensate di essere –  ha detto –  ci sono alcune donne che si guardano in un modo, e altre che si guardano in un altro modo. Ma il modo giusto in cui bisogna guardare le persone è l’amore”. L’idea di Emilia Clarke è di incoraggiare le donne a non cercare di inserirsi in una forma ideale di corpo, ma di accettare se stessi, naturalmente. In un recente episodio di Game of Thrones abbiamo visto l’attrice completamente nuda. E’ molto bella, ma non molto alta e comunque diversa dall’ideale da copertina, ma è sicura di sé.

È modesta e ha senso dell’umorismo

Se Jared Leto si avvicinasse facendoci un complimento, chiunque cadrebbe ai suoi piedi, ma non Emilia Clarke. L’attore premio Oscar ha infatti interrotto un’intervista sul red carpet dove era presente anche la Clarke ai SAG Awards e ha sfruttato l’occasione per flirtare con lei dicendo: “Non ho mai visto la tua serie tv, ma ho sentito grandi cose su di te” e la Clarke ha restituito il complimento, andando un po’ oltre. Gli ha detto di aver visto i suoi film e di aver anche sentito suonare la sua band. La Clarke è anche ammirevole a causa del suo atteggiamento gentile e generoso. Pensa spesso agli altri, portando cibo e regali sul set di Game of Thrones e altri film che realizza. Non si comporta da diva come molte altre sue colleghe e questo forse è il suo maggior pregio. “Tutti continuano a chiamarmi mamma ebrea, perché continuo a cercare di sfamare tutti…porto un sacco di prelibatezze ogni giorno, ma perché penso che siano apprezzate. E’ bello fare cose per le altre persone quando tutti sono stressati”.