Damsel, risate e fischi per il western con Robert Pattinson alla Berlinale

Damsel, il western con Robert Pattinson e Mia Wasikowska, divide la Berlinale

Risate, ma anche tanti fischi hanno accolto a Berlino Damsel la commedia western dei fratelli David e Nathan Zellner che ribaltano il genere cambiando di segno a tanti dei clichè del cinema della frontiera.

Robert Pattinson (che giovani fan in coda per ore hanno atteso al gelo) veste i panni di Samuel, pioniere in viaggio attraverso l’America più selvaggia per salvare la sua fidanzata Penelope (Mia Wasikowska) dal bruto che l’ha rapita, sposarla e vivere con lei per tutta la vita.

Robert Pattinson e Mia Wasikowska
Robert Pattinson e Mia Wasikowska

Il giovane porta con sé un fucile, una chitarra, un cavallo grande quanto un cane, un anello e l’uomo che dovrà celebrare il matrimonio. Ma una volta raggiunta la fidanzata, lo spettatore scoprirà che le cose non stanno come Samuel ci ha tatto credere: Penelope è felicemente sposata con Anton e non ne vuole sapere di essere salvata. Anzi, ha una certa facilità a imbracciare il fucile, usare la dinamite e tenere testa agli uomini. Se alla donzella d’acciaio, all’eroe confuso e al cavallo in miniatura aggiungete un predicatore nel panico, un indiano decisamente sui generis e un cognato fuori di testa, capirete che aria tira nel deserto americano, teatro di personaggi ormai alla deriva che sfiorano il grottesco.

«Tutto parte dalla nostra grande passione per il western – dicono i fratelli Zellner – non tanto quello di John Wayne, quanto quello degli anni Settanta, assai più complesso, dove le donne acquistano un ruolo diverso. Avevamo in mente i film di Sergio Leone, Budd Boettiche, ma anche Cat Ballou e Johnny Guitar». «Samuel ama credere in una visione poetica della realtà – aggiunge Pattinson, felice che qualcuno abbia intravisto in lui una vena brillanteconvinto che ogni sua azione debba essere giustificata dai sentimenti che prova per Penelope. Ma la vita e l’amore sono faccende molto più complicate».

(foto di Pietro Coccia)

Nessun Articolo da visualizzare