BOX OFFICE: IL MERCATO CINEMATOGRAFICO TOCCA IL MINIMO STAGIONALE

Il mercato cinematografico tocca il minimo stagionale: risultato quasi inevitabile, considerato che l’attenzione degli italiani sabato sera era tutta concentrata sulla diretta televisiva Italia-Germania e comunque nel weekend ogni sera era in programma una partita dei quarti di finale degli europei di calcio. Fra giovedì e domenica i biglietti staccati sono stati 357 mila un terzo in meno rispetto al precedente fine settimana. L’incasso complessivo ha superato di poco i 2 milioni di euro: erano stati 3 milioni il precedente weekend.

Oltretutto questa settimana non sono approdate sul mercato novità di rilievo, come dimostra il fatto che al vertice del box office si confermano, esattamente come la precedente settimana, pur con perdite di incasso attorno al 60%, The Conjuring-Il caso Enfiled, che, con 380 schermi occupati, totalizza 363 mila euro e Angry Birds, che, in programmazione con 328 copie, ne rastrella 189 mila. Seguono in classifica tre novità: My Bakery in Brooklyn che incassa 178 mila euro con 114 copie, facendo segnare la migliore media schermo del fine settimana fra i titoli in programmazione con oltre cento copie; Cattivi vicini 2 173 mila euro con 282 copie e La battaglia degli imperi-Dragon Blade 166 mila euro con 217 copie.
Fra le curiosità della settimana da segnalare la buona tenuta di Ciao Brother, unico film italiano della top ten settimanale, che, arrivato alla quarta settimana di programmazione, resiste in sala con 44 copie ed ottiene la migliore media schermo in assoluto, per un incasso complessivo arrivato a 623 mila euro.

Nessun Articolo da visualizzare