“CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR” SEMPRE AL VERTICE DEL BOX OFFICE

Captain America: Civil War resiste anche all’attacco dei film di Cannes e si conferma in testa al box office del fine settimana. Con 858 copie in programmazione, il fantasy americano incassa fra giovedì e domenica oltre 2,3 milioni di euro, segnando un risultato migliore rispetto agli altri più recenti titoli dello stesso genere. Sulla base di quanto finora rastrellato non c’è dubbio che Captain America entrerà già dalla prossima settimana nella top ten stagionale.

Ma nel fine settimana anche altri due film, con un numero di copie nettamente inferiore a Captain America, hanno brillantemente superato il milione di euro. Al secondo posto e Money Monster – L’altra faccia del denaro, il thriller proveniente da Cannes, uscito con 354 copie, che ha preceduto di un soffio The Boy, che, occupando 280 schermi, ha fatto segnare la migliore media copie del fine settimana. Seguono in classifica altre due novità: Tini – La nuova vita di Violetta 800 mila euro per 520 copie e Il regno di Wuba 370 mila con 247 schermi occupati. A proposito di animazione c’è da segnalare un eccesso di offerta che sta determinando una concorrenza fra prodotti analoghi, destinati alla stessa fascia di spettatori. Il regno di Wuba ad esempio si e scontrato con i due titoli che seguono in classifica Robinson Crusoe e Il libro della giungla, che non è un film d’animazione, ma si rivolge ugualmente ai bambini. Il risultato è che tutti e tre i film, se programmati con maggiore distanza temporale nelle rispettive uscite, avrebbero potuto incassare cifre più alte.

Nessun Articolo da visualizzare