Once Upon A Time 6: Tante anticipazioni sulla storia di Aladdin e Jasmine, su Emma, Regina e Belle

Tutti gli amanti di Once Upon A Time sanno bene cosa vuol dire essere un personaggio della serie TV: i produttori, infatti, sono soliti recuperare le versioni Disney e le versioni originali delle fiabe e dare loro nuova vita, in un twist dei personaggi non indifferente, e per capirlo è stato sufficiente avere a che fare con una versione oscura e molto dark di Peter Pan, che si è rivelato essere il main villain della prima metà della terza stagione.

La caratteristica principale di Once continuerà a modellare nuovi personaggi anche durante la nuova stagione, per lo meno secondo quanto detto dai due produttori della serie Adam Horowitz e Edward Kitsis

In un’intervista rilasciata a THR, i due hanno parlato di come sarà una delle storie d’amore più attese dai fan, quella tra Aladdin e Jasmine, una delle colonne portanti della stessa Disney.

Jasmine, che già nel film animato era presentata come una donna forte e determinata, manterrà questa caratteristica anche nella trasposizione del canale ABC: "Jasmine è un personaggio forte, con dei piani tutti per lei", ha dichiarato Horowitz.

Sebbene non abbiamo visto Jasmine nell’anteprima del Comic Con, conosceremo la principessa in un modo del tutto eccitante, a detta del duo dei produttori, un modo che vogliono tenere segreto.

"Amiamo il personaggio del film e vogliamo fare qualcosa di divertente con lei", ha detto Horowitz.

Se è vero che vedremo Jasmine, sembra che l’iconico personaggio del genio, invece, non farà parte della storia.

"Mi piacerebbe vedere una scimmia", ha detto Kitsis, parlando del miglior amico di Aladdin, Abu. "Ma non posso assicurare nulla!".

I produttori hanno sottolineato che Aladdin sarà uno di quei personaggi che entreranno pienamente nelle dinamiche di Once: potremmo, quindi, conoscere un Aladdin un po’ diverso dalla versione a cui siamo abituati. Nella scena presentata al Comic Con, in cui abbiamo fatto la conoscenza di Jafar, Aladdin è stato presentato come il Salvatore, facendo intendere che egli abbia un destino comune con quello di Emma e che ha inserito del tutto il personaggio nella serie.

"È la particolarità di Once Upon A Time, e intendo dire che le cose brutte succedono ma non diventano mai tetre. Non importa quanto le cose si facciano oscure e spaventose, c’è sempre una forte speranza alla base della storia", ha dichiarato Horowitz.

Per quanto riguarda Jafar, gli appassionati del mondo Disney sanno bene che è uno dei più oscuri villain di sempre e ad un primo sguardo ad Oded Fehr nelle vesti dello stregone, sembra che anche la versione del serial televisivo sarà altrettanto subdola, sebbene i produttori hanno dichiarato che non lo renderanno davvero spietato, in pieno stile Once.

Rientra nei canoni della serie anche riprendere le parti centrali della "storia d’origine", se così possiamo definirla e, in questo caso, il fulcro della storia di Aladdin è il suo amore per la principessa Jasmine.

"Penso che apriremo una nuova strada per Jasmine e Aladdin".

Ma gli abitanti di Agrabah non saranno gli unici che vedremo in questa sesta stagione.

Se nella prima abbiamo conosciuto diversi personaggi come il Cappellaio Matto (Sebastian Stan) e Cenerentola (Jessy Schram), in questa stagione le cose funzioneranno più o meno allo stesso modo, con alcuni personaggi che copriranno l’arco narrativo di una puntata ed altri che invece appariranno per più episodi.

Con l’arrivo dei personaggi delle Storie Mai Raccontate, infatti, ci troveremo in una situazione simile a quella della prima stagione: Emma e Regina, infatti, dovranno aiutare queste persone a trovare il loro lieto fine, consapevoli che i due nemici di questa stagione, Hyde (Sam Witwer) e la Evil Queen cercheranno di metter loro i bastoni tra le ruote.

Questo nuovo modo di raccontare le dinamiche di Once Upon A Time ci mostrerà come tutte queste piccole storie si riflettono sul destino dei nostri personaggi.

"Ci focalizzeremo su questo: quali sono le reazioni di Emma? E in cosa viene toccata Snow? O come si riflette tutto ciò sulla Regina Cattiva?"

I protagonisti principali della nostra serie avranno, quindi, un ruolo primario nello svolgimento delle Storie Mai Raccontate, che li aiuteranno nel loro sviluppo e nel loro cambiamento.

Il "ritorno al passato", con un’unica storyline che coprirà l’intera stagione, è dovuto anche alla volontà di sorprendere il fedele pubblico della serie. 

"Ogni volta che l’audience inizia acapire come funziona lo show, ti viene voglia di cambiarlo. Abbiamo spezzato la maledizione nella prima stagione, ma credo che siamo tutti d’accordo che se Emma avesse avuto ancora dubbi sulla presenza di qualcosa in città, lo show sarebbe stato cancellato da tempo", ha detto Kitsis. "Siamo entusiasti di tornare a raccontare le storie come facevamo all’inizio".

Personaggio fondamentale di questa stagione sarà, inoltre, la controparte di Regina, tornata più cattiva e più agguerrita che mai.

"La Regina cattiva, in questa nuova forma, è formidabile in un modo che non vedevamo da tempo su un cattivo", ha detto Horowitz, sottolineando che la battaglia contro la Evil Queen, e come fare per sconfiggerla, ammesso che possa essere sconfitta, occuperà gran parte della storyline della nuova serie.

Regina e la Evil Queen sono ora due personaggi ben distinti e la seconda ha dentro di sé tutti i ricordi della Mills. La Regina Cattiva si sente profondamente delusa dalla sua metà buona e pare che voglia mantenere la promessa fatta a Snow White e Charming nel primo episodio: "Distruggerò la vostra felicità, fosse l’ultima cosa che faccio".

"È una diversa Evil Queen: come ogni buon villain, troverà il punto debole della sua vittima e cercherà di sfruttarlo."

In base a quanto detto da Kitsis e Horowitz sembra, inoltre, che la sua ira non si riverserà solo su Regina o sulla sua antica nemica, ma anche su tutta la loro famiglia, Emma compresa.

E proprio riguardo ad una "nuova" Emma, che abbiamo lasciato alla fine della quinta stagione con un "Ti amo" detto a Killian mentre non erano sul punto di morire, scopriremo come il suo personaggio crescerà, anche rispetto alla scoperta di Aladdin e dell’esistenza di altri Salvatori.

I produttori di Once hanno parlato anche di Belle, colpita dalla maledizione del sonno e rinchiusa da Rumple nel Vaso di Pandora, momento che è coinciso con il ritiro temporaneo di Emily De Ravin dalle scene per via della sua gravidanza.

"Le cose tra Rumple e Belle non sono proprio a posto. Sarà un vero disastro. Specie quando c’è un bambino di mezzo. Non puoi portar via un bambino a Rumple!", ha dichiarato Kitsis.

In attesa di altre notizie e di una stagione che sembra promettere davvero, davvero bene, vi ricordiamo che Once Upon A Time torna il 25 settembre sul canale ABC.

Leggi anche:

Nessun Articolo da visualizzare