The 100: tutte le news e le curiosità sulla serie dal SDCC 2016

l panel di The 100 era uno dei più attesi per questo Comic-Con e non poteva essere altrimenti dato che nel finale della terza stagione. Con un’imminente apocalisse, come si salveranno Clarke e il suo gruppo? Come fermeranno questa terribile minaccia? 
A queste e altre domande hanno risposto il produttore Jason Rothemberg e gli attori presenti al panel, Eliza Taylor (Clarke Griffin), Henry Ian Cusick (Marcus Kane), Marie Avgeropoulos (Octavia Blake), Lindsey Morgan (Raven Reyes), Christopher Larkin (Monty Green) e Richard Harmon (John Muruphy). Grande assente Bob Morley che nella serie interpreta Bellamy Blake, uno dei personaggi preferiti dal pubblico.

Durante il panel è stato mostrato un video riassuntivo delle tre scorse stagioni:

Nelle pagine successive il resoconto dettagliato del panel.

L’apocalisse e la fiamma:

– Bisognerà capire come riuscire a salvarsi:
“Ci sono varie possibilità, ma solo una è la via d’uscita”, ha dichiarato 
Rothenberg.
“Però non credo che tutti sopravviveranno. Non stiamo sviluppando il finale come un series finale” La quarta stagione dunque non sarà l’ultima.

La terra sarà il nemico della quarta stagione.

– La fiamma, e con essa gli spiriti dei precedenti comandanti, esiste ancora. Nella quarta stagione non avrà però "il ruolo" che aveva nelle scorse stagioni.

– Dopo la morte di
Titus, arriverà un nuovo cercatore di
Nightblood, i Terrestri con il sangue nero destinati a comandare i Clan e gli unici in grado di "sopportare" la fiamma. Questa persona cercherà di capire che ne è stato del credo dei Terrestri [nella quarta stagione i terrestri, dopo essere stati "impossessati" dai chip, realizzeranno che la Fiamma da loro venerata altro non era che una tecnologia umana?].

La fiamma rappresenterà ancora il potere però.

La forza delle donne:


“Interpretare Clarke è un onore. Non conto nemmeno tutte le volte che in passato ho interpretato la parte della bionda svampita, scema, la ragazza facile di turno. L’ho fatto per 15 anni e adesso, dopo tre anni, sto interpretando qualcuno di intelligente e forte, con delle responsabilità. Onestamente mi emoziona perché mi rende così felice. Amo che le donne oggi possano essere intese anche così” ha dichiarato
Eliza.


“Ho dei nipoti e sono felice di poter mostrare loro questo tipo di tv dove interpreto un personaggio così stimolante, positivo.


Non voglio fare nomi ma ogni giorno, attraverso i social media, trovo un sacco di ragazze alla ricerca del tipo sbagliato di cose.


È davvero bello poter interpretare la parte delle guerriere, di dottori, di competenti meccanici” ha aggiunto
Marie.

– Davvero molto bello il discorso di
Lindsay Morgan.


“Come donna, specialmente per le donne di colore, Hollywood vuole metterti dentro a una scatola ed etichettarti come ‘cameriera’, ‘ragazza incinta’, ‘solo una fidanzata’, ‘una sgualdrina’.


Le donne sono molto più di questo. ‘Oh, le donne sono così forti al giorno d’oggi’, no! Le donne sono sempre state forti, capaci e in grado di fare tutto nella vita. Solo ora Hollywood si sta svegliando e rendendo conto di ciò.


Sono grata di fare parte di uno show, di un network e di un team di scrittore e creatori che vede tutto ciò e capisce l’importanza di rappresentare questo tipo di donne. Abbiamo sempre bisogno di vedere questi esempi di forza”.

I ritorni e gli addii:

– Luna tornerà nella quarta stagione. Rothenberg l’ha definita come un "ventata d’aria fresca".

– Indra, rimasta coinvolta nell’esplosione alla Torre nel finale di stagione, è viva e tornerà. 

Lexa non tornerà in questa stagione. 

– Zach McGowan, il Principe Roan, è stato promosso a series regular. Il comandante della Ice Nation tornerà dunque per diversi episodi.

Clarke:


Eliza, nonostante abbia amato
Alycia,
Lexa e
Clexa, spera che il suo personaggio possa trovare l’amore, non importa se uomo o donna. Tutti sono d’accordo con lei.

– 
Clarke cercherà di portare tutti a bordo di questa nuova missione di salvataggio, ma avrà reazioni diverse.

– 
Rothenberg ha detto che
Clarke combatterà – al solito – fino alla morte per cercare di salvare tutti.

Non tutti la penseranno come lei, dopo la sconfitta di
A.L.I.E. e questa minaccia apparentemente inevitabile, ci sarà anche chi vorrà far festa da ora alla fine del mondo.


Clarke sarà il nuovo leader degli ex abitanti dell’Arca?
“L’ha meritato. Ha salvato il mondo l’anno scorso. Kane e Abby se ne rendono conto e riconoscono che hanno a che fare con una persona speciale”. Ha dichiarato
Jason.

Gli altri personaggi:

– La morte di
Lincoln continuerà a far soffrire
Octavia che esplorerà ancora di più il suo lato oscuro e nella prossima stagione farà quello che più le riesce: uccidere

– Il legame tra
Indra
Octavia crescerà ulteriormente.

– 
Raven è cambiata molto ed è pronta ad affrontare il nuovo nemico:
â€œÈ stata all’inferno ed è tornata, è cresciuta molto spiritualmente ed emotivamente” ha dichiarato
Lindsey Morgan che ha definito il suo personaggio come una
Raven 2.0

– 
Henry Ian Cusik ritiene il suo personaggio “pragmatico” e suggerisce che probabilmente vorrà nuovamente imporsi come leader.

– Il nuovo leader sarà rivelato nel pilot.

Curiosità:

– In origine 
Kane avrebbe dovuto essere il padre di
Octavia!


Henry Ian Cusick ha invece ammesso che gli sarebbe piaciuto interpretare il padre di
Bellamy

– Nello script originale del finale della terza stagione, gli sceneggiatori avevano previsto il suicidio di
Jasper!

Fortunatamente hanno cambiato idea, ritenendola una scelta troppo "tetra",
“Era troppo anche per me” ha dichiarato Jason.

Per leggere tutte le news del Comic-con clicca qui.