The Power of the Dog, il trailer del film Netflix a Venezia 78

Benedict Cumberbatch e Kirsten Dunst nel western di Jane Campion.

The Power of the Dog - Benedict Cumberbatch
The Power of the Dog - Benedict Cumberbatch

Insieme allo Spencer di Pablo Larraín, il The Power of Dog di Jane Campion sarà sicuramente uno dei titoli più atteso della 78. Mostra Internazionale di Cinema di Venezia. E come quello, anche questo presenta oggi il suo primo trailer, con Kirsten Dunst e Benedict Cumberbatch nei panni di un crudele cowboy.

Il dramma, ambientato nel 1925, vede l’attore nei panni di un ricco allevatore del Montana particolarmente duro nei confronti di una povera vedova (Kirsten Dunst) e suo figlio (Kodi Smit-McPhee). Tanto da muovere a pietà il suo stesso fratello – interpretato da Jesse Plemons – e da decidersi a sposarla.

Spencer, il primo teaser trailer del biopic sulla Diana di Kristen Stewart

Sono poche immagini e non particolarmente rivelatrici quelle che vediamo, eppure sembrano rendere perfettamente il mood della storia e le emozioni dei personaggi coinvolti. Che non sono solo i quattro citati, visto che con loro ci saranno anche Thomasin McKenzie, Frances Conroy, Keith Carradine, Peter Carroll e Adam Beach.

Venezia 78, la selezione ufficiale e tutte le novità

Un cast molto interessante per il film Netflix che vedremo nel cataglogo del servizio di streaming a partire dal 1 dicembre, ma che avrà una distribuzione cinematografica – seppur limitata – dal 17 novembre prossimo.

Dopo il Bright Star del 2009, questo sarà il primo lungometraggio della Campion, che nel frattempo ha scritto e diretto due miniserie molto apprezzate come Top of the Lake e Top of the Lake: China Girl. Regista che per l’occasione ha voluto con sé, come compositore della colonna sonora, il Johnny Greenwood dei Radiohead, già al cinema con Il petroliere e Il filo nascosto.

Sinossi:

Bello, Severo, con gli occhi chiari, Phil Burbank è brutalmente seducente. Tutto il suo romanticismo, il potere e la fragilità sono intrappolati nel suo passato e nella terra che possiede. È un cowboy crudo come le sue pelli.
L’anno è il 1925. I fratelli Burbank sono ricchi allevatori del Montana. Al ristorante Red Mill, mentre sono diretti al mercato, i fratelli incontrano la vedova Rose e il suo impressionabile figlio Peter. Phil si comporta in modo così crudele da portare entrambi alle lacrime, beandosi del loro dolore e facendo ridere i suoi compagni mandriani – tutti tranne suo fratello George, che conforta Rose e poi torna per sposarla.
Mentre Phil alterna furia e astuzia, le sue provocazioni nei confronti di Rose si fanno sempre più inquietanti. Quando Phil sembra invitare il ragazzo sotto la sua ala protettrice sarà l’inizio di un suo ammorbidirsi o una ulteriore trama minacciosa ancora da scoprire?

Nessun Articolo da visualizzare