Premio alla Carriera per Paolo Sorrentino dal Zurich Film Festival

Il regista italiano presenterà il suo ultimo È stata la mano di Dio.

Il 29 settembre sarà il giorno di Paolo Sorrentino allo Zurich International Film Festival (ZFF), che lo onorerà con il suo Tribute to… Award, premio alla carriera che celebra i registi per il loro contributo alla storia del cinema. La cerimonia precederà la proiezione del suo ultimo lungometraggio, È stata la mano di Dio, che sarà presentato in anteprima mondiale alla Mostra di Cinema di Venezia e prossimo all’uscita su Netflix entro la fine dell’anno.

È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino a Venezia 78

“Sono felice e onorato di ricevere questo premio perché è sempre bello essere celebrati e perché questo riconoscimento arriva da un Festival la cui missione è la scoperta del talento, – ha commentato Sorrentino. – Partecipare allo ZFF quest’anno, con il mio film più personale, è per me molto emozionante perché È stata la mano di Dio parla anche del momento in cui ognuno di noi prende coraggio e ammette a se stesso e agli altri di voler tentare l’inconscia e pazza impresa di fare il regista”.

Netflix e Apple sulla Sue Mengers di Jennifer Lawrence e Paolo Sorrentino

La storia autobiografica di formazione è ambientata a Napoli negli anni ’80 e vede come protagonista Filippo Scotti da giovane, cresciuto come Sorrentino nella città del Meridione italiano. Il titolo si riferisce a un gol rimasto leggendario, anche se irregolare, segnato dal calciatore argentino Diego Maradona ai Mondiali del 1986. All’epoca Maradona giocava per la squadra del Napoli.

Lo Zurich International Film Festival 2021 si svolgerà dal 23 settembre al 3 ottobre. Il programma ufficiale completo della manifestazione verrà annunciato il 9 settembre.

Nessun Articolo da visualizzare