Figli, il trailer del nuovo film con Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea

«Se ci sono ti soffocano, se non ci sono ti mancano. Quando ne hai uno solo l’impresa ti sembra ancora fattibile, hai ancora l’illusione di poter essere te stesso.Ma se per caso arriva il secondo, arriva come una deflagrazione». Così parlava dei figli l’articolo di Mattia Torre, sceneggiatore, regista (anche della mitica serie tv Boris) e scrittore acutissimo, diventato un monologo virale su internet recitato da Valerio Mastandrea nella trasmissione E poi c’è Cattelan.

Da quel monologo è nato un film che Torre ha scritto, ma che purtroppo non ha potuto dirigere, perché è scomparso a soli 47 anni lo scorso luglio. A raccogliere il testimone del progetto è stato Giuseppe Bonito, a lungo suo collaboratore. E nel ruolo di Sara eNicola, una coppia felice con una bambina di sei anni che affronta la “deflagrazione” del secondo figlio, ci sono due interpreti che conoscevano Torre altrettanto bene: Mastandrea, che ha anche interpretato il suo alter ego nella serie tv La linea verticale, nella quale Torre raccontava proprio la sua degenza in ospedale per combattere il tumore, e Paola Cortellesi. E proprio l’attrice ci ha raccontato in anteprima il film: trovate l’intervista completa su Ciak in edicola!

Figli: il trailer