GILLIAN ANDERSON DIVENTA MARILYN MONROE

Per Gillian Anderson non c’è solo Dana Scully. L’attrice, celebre in tutto il mondo grazie a X-Files, è impegnata in un nuovo progetto televisivo che la trasformerà in Marilyn Monroe.

Anderson è tra i protagonisti di American Gods. La serie debutterà nel 2017 e sarà targata Starz. Lo show ideato da Bryan Fuller e Michael Green è tratto dall’omonimo romanzo fantasy scritto da Neil Gaiman. La storia si basa sullo scontro tra vecchie e nuove divinità che lottano per dominare le coscienze umane. Se da un lato troviamo troviamo Odino e Anubi, sul fronte opposto si schierano il “Ragazzo tecnologico” e Media. Proprio quest’ultima sul piccolo schermo avrà il volto di Gillian che però dovrà subire più di una trasformazione.

La dea di Gaiman è capace di apparire con le sembianze di molte celebrità che hanno segnato la Storia del cinema e della televisione. Icone capaci di calamitare l’attenzione degli esseri umani. Per questo l’attrice è stata ritratta in un misterioso scatto postato online: capelli biondi, un abito bianco e unghie laccate di rosso sono i dettagli che ricordano molto l’immagine di Marilyn Monroe nel film Quando la moglie è in vacanza.