GOOOL!

In sala dal 29 maggio

Metegol Spagna/Argentina, 2013 Regia Juan José Campanella Sceneggiatura Juan José Campanella, Gastón Gorali, Eduardo Sacheri Produzione Juan José Campanella, Mercedes Gamero, Gastón Gorali, Mikel Lejarza, Jorge Estrada Mora, Manuel Polanco Distribuzione Koch Media Durata 1h e 46′ www.goool-film.it

IL FATTO — Quando Amadeo, campione di biliardino, umilia lo sbruffone Grosso, quest’ultimo se la lega al dito. Diventato un calciatore di successo, tornerà per vendicarsi, e Amadeo per salvare il paese e la sua amica Laura, di cui è segretamente innamorato, dovrà allearsi con i piccoli calciatori del suo gioco preferito, che hanno preso vita come per magia.
L’OPINIONE —   Dietro il classico binomio di valori positivi (lealtà e amicizia) e comicità (soprattutto slapstick), questo film per famiglie fa riflettere in controluce sul contrasto tra la passione per il calcio e lo sport consumato dal business, rappresentato dall’antagonismo tra i minuscoli atleti del calciobalilla e la star milionaria e arrogante del vero football. Si percepisce la nobile ispirazione letteraria (il racconto Memorie di un’ala destra dello scrittore e vignettista argentino Roberto Fontanarrosa) e l’autorialità del regista in un cartoon che trova il suo lato più divertente nella caratterizzazione fisica e psicologica dei personaggi (soprattutto Beto, Capi, Loco) e nell’architettura di certe sequenze d’azione, che fanno passare in secondo piano la qualità non sempre eccelsa dell’animazione.
SE VIÂ È PIACIUTO GUARDATE ANCHE… Commedie e drammi sul calcio, da L’allenatore nel pallone (1984) di Sergio Martino a Ultimo minuto (1987) di Pupi Avati, da Fuga per la vittoria (1981) di John Huston a Shaolin Soccer (2001) di Stephen Chow.   — Marco Consoli

Goool! è il primo film d’animazione di Juan José Campanella (55 anni), premio Oscar al miglior film straniero nel 2010 per Il segreto dei suoi occhi.