Grey’s Anatomy 13: cosa succederà tra Arizona ed Alex?

Nel corso delle stagioni di Grey’s Anatomy, Alex Karev e Arizona Robbins si sono legati sempre di più l’uno all’altra. Per lui la dottoressa è stata un vero e proprio mentore, quindi è impossibile non chiedersi: come prenderà quest’ultima la vicenda riguardante Andrew DeLuca?

Come sappiamo ci saranno pesanti conseguenze per Karev, ma se il suo personaggio è in crisi, l’attore che lo interpreta non potrebbe essere più entusiasta: Justin Chambers si dice infatti emozionato all’idea di vedere come si svilupperà la storia di Alex. A suo avviso quello della tredicesima stagione sarà un arco narrativo piuttosto interessante. Per ora sappiamo che la Bailey ha deciso di spostare Alex alla clinica Denny Duquette Memorial.

Chambers ha detto in merito: “Lavorerà alla Duquette Clinic e vedremo dove questo lo porterà. Gli servirà senza dubbio a qualcosa, troverà in questo una sorta di redenzione”. Ma nel frattempo Arizona tornerà al Grey Sloan Memorial Hospital. Nei primi episodi non l’abbiamo vista: la motivazione era una lunga vacanza di famiglia a New York. Una volta tornata sarà sconvolta dagli eventi avvenuti in sua assenza. Sempre Justin ha commentato così: “La storia tra loro sarà davvero interessante. Forse qualcosa porterà Arizona alla clinica… qualcosa di importante a livello pediatrico. Vedremo!”.  Intanto una cosa è certa: la Robbins non la prenderà bene per niente.

Leggi anche:

– Shondaland: qualche anticipazione per Grey’s Anatomy e HTGAWM

-Un’ex dottoressa di Grey’s Anatomy si unisce al cast di Bates Motel

– Grey’s Anatomy: promo, foto e anticipazioni della 13×03