Hubie Halloween: giornalista licenziata a causa di un cameo nel film di Adam Sandler

In seguito ad un cameo in "Hubie Halloween", nuovo film Netflix con Adam Sandler, una giornalista ha perso il suo posto di lavoro

Dopo Murder Mystery e Diamanti Grezzi, Adam Sandler continua la sua proficua collaborazione con Netflix mettendo a segno un altro colpo vincente con Hubie Halloween. Il film, disponibile sulla piattaforma dal 7 ottobre 2020, racconta la storia di Hubie (Sandler), un uomo che vive a Salem ed è bullizzato da gran parte dei suoi abitanti. La notte di Halloween sarà per lui l’occasione di riscatto e di diventare un eroe agli occhi di coloro che lo deridevano e schernivano.

In poco tempo il titolo si è piazzato in cima alla lista dei film più visti di Netflix, ma è stato, involontariamente, anche la causa di uno spiacevole episodio che ha coinvolto Alaina Pinto, conduttrice del notiziario 7 News di Boston. La Pinto ha partecipato al film con un cameo (in una gag riguardante la popolarità dei costumi di Harley Quinn) e per tale motivo è stata licenziata dal suo network.

La stessa giornalista ha raccontato quanto accaduto in una serie di tweet:

“Ciao amici!” ha scritto Alaina Pinto“Ho una notizia da condividere. All’inizio di questa settimana sono stata mandata via da 7 News. Scrivo questo perché voglio essere sincera e onesta con tutti voi. Lo scorso anno ho partecipato con un cameo al nuovo film Netflix di Adam Sandler, Hubie Halloween. Facendolo, ho involontariamente violato il mio contratto con il network e capisco perché la direzione abbia purtroppo deciso di licenziarmi. Sono profondamente delusa e rattristata. Non volevo che le cose andassero così. Grazie a tutti i miei fantastici spettatori di 7 News e ai miei splendidi e solidali colleghi della rete. Riportarvi le notizie ogni mattina è stato un onore e un privilegio. Prometto che resteremo in contatto e vi terrò aggiornati sul mio prossimo capitolo – il futuro è luminoso!”