I Flintstones compiono 60 anni e tornano in tv

Dal 16 marzo, dal lunedì al venerdì, alle 19.20 su Boomerang, una nuova serie spin-off con protagonisti Ciottolina e Bam Bam

I Flintstones compiono 60 anni e tornano in tv con una nuova serie spin-off con protagonisti i figli di Fred e Barney. Da stasera, 16 marzo, dal lunedì al venerdì, alle 19.20 su Boomerang, direttamente dall’età della pietra sono pronti a tornare in veste di protagonisti Ciottolina e Bam Bam, figli rispettivamente di Fred e Wilma Flintstone e di Barney e Betty Rubble. Il titolo? “Yabba Dabba Dinosaurs”. Un modo per unire i bambini di oggi e quelli di ieri.

Un primo ritorno, per i Flintstones, in vista anche di una nuova serie animata comedy da prime time destinata a un pubblico ‘di grandi’. Sul nuovo progetto sta lavorando la Brownstone, società di produzione che appartiene a Elizabeth Banks. Inoltre gira da quasi dieci anni l’idea di un ritorno live action dei Flintstones sul grande schermo, dopo i film del 1994, con John Goodman nei panni di Fred, successo globale e il flop del 2000.

Era il 30 settembre 1960 quando Fred e Wilma Flintstone debuttavano sul piccolo schermo della Abc. Ci sarebbero voluti tre anni prima che Gli Antenati creati dal  duo di animatori Hanna e Barbera  (insieme successi come Tom & Jerry, l’Orso Yoghi, Scooby-Doo, i Puffi) arrivassero sulla tv italiana. Il primo episodio fu trasmesso dalla Rai nell’agosto del 1963. Da allora l’inconfondibile urlo di Fred Yabba-Dabba-Doo e la battuta “Wilma dammi la clava” sono impressi nella memoria di tutti noi.