Domenica 13 Settembre 2020

Il film del giorno: “Lasciami andare”

Non capita spesso che un regista italiano adatti un romanzo internazionale di successo. Quando succede, il risultato è di solito sorprendente. Lo fece Paolo Virzì con Il capitale umano di Stephen Amidon, autore inglese che collaborò poi con il regista toscano in veste di sceneggiatore per il suo film americano, Ella e John. Ripete la formula Stefano Mordini con He Came Back, in italiano Lasciami andare, dramma familiare (e non solo) dal cast importante.

Marco e Anita scoprono di aspettare un bambino. Una notizia bellissima, soprattutto per lui, che ancora non è riuscito a superare il tremendo trauma della perdita del figlio avuto con la prima moglie, Clara. Gli ex coniugi vengono improvvisamente rituffati nel loro tragico passato quando entra nella loro vita Perla, una donna d’affari che ha da poco comprato la loro vecchia casa. La donna afferma di sentire la voce di un bambino in quella che una volta era la cameretta del piccolo e questa presenza si manifesta soprattutto a suo figlio. Marco e Clara si ritrovano quindi bloccati entrambi nel passato, con la speranza di potersi mettere nuovamente in contatto con quanto di più prezioso hanno avuto dalla vita.

Stefano Mordini è uno dei registi italiani più prolifici degli ultimi anni e anche uno dei più versatili, passando dal thriller alla commedia a un dramma familiare con risvolti inaspettati. A sostenerlo in questa avventura, che è stata scelta come chiusura di Venezia 77, Stefano Accorsi, che fu anche protagonista del suo primo film, Provincia meccanica. L’ex moglie Clara è Maya Sansa, che abbiamo visto da poco nei panni della guerrigliera in Red Snake, mentre la misteriosa Perla è interpretata da Valeria Golino. Completa il cast di Lasciami andare Serena Rossi, ormai lanciatissima dopo il grande successo di Ammore e Malavita dei fratelli Manetti.

LASCIAMI ANDARE
USA, 2020, Regia Stefano Mordini Interpreti Stefano Accorsi, Maya Sansa, Valeria Golino, Serena Rossi Durata 98’