Il Peccato, Andrej Končalovskij racconta i tormenti del geniale artista

Il peccato

Il Peccato Regia Andrej Končalovskij Interpreti Yuliya Vysotskaya, Orso Maria Guerrini, Alberto Testone Distribuzione 01 Durata 2h e 13′

In sala dal 28 novembre

La sinossi de Il peccato:

Il Peccato di Andrei Konchalovsky ci restituisce la passione violenta della creatività di Michelangelo, sempre in bilico tra la grazia divina, un dono inspiegabile e l’ambizione scaltra, l’avidità, la voglia di primeggiare che non si ferma davanti a niente, neanche ai propri sentimenti. Quello che l’autore ci offre è un punto di vista originale che frantuma il finto universo rinascimentale inventato dal cinema e dalla televisione. Nel racconto di Konchalovsky le mani sono tornate sporche e le unghie rotte dal lavoro, e i capelli impregnati di sudore, della polvere di marmo, delle foglie d’oro e dell’azzurro dei lapislazzuli con cui gli artisti del Rinascimento cambiarono il volto del mondo.