James Cameron torna in Nuova Zelanda per la saga di Avatar

Tra i primi set di Hollywood a ripartire dopo il lockdown, oltre a Mission Impossible 7, c’è quello di Avatar 2, bloccato dal Covid insieme alle lavorazioni del terzo, quarto e quinto capitolo. Il produttore Jon Landau ha riacceso le luci con uno scatto pubblicato su Instagram (la foto in alto) insieme al regista James Cameron sulle piste dell’aeroporto di Wellington. Cameron, Landau e il resto della crew (una sessantina di addetti ai lavori) erano a bordo di un aereo Air New Zealand, partito venerdì sera da Los Angeles e atterrato – dopo circa 13 ore – a Wellington. Ma le riprese potrebbero non ricominciare immediatamente perché tutti i viaggiatori in entrata nel Paese sono obbligati a un periodo di quarantena di 14 giorni.

“Soggetti di valore economico”
La produzione era stata chiusa a metà marzo, quando la Nuova Zelanda annunciò un severo blocco in risposta al nuovo scoppio del Coronavirus, e in gran parte chiuse i suoi confini. Resta inteso che per essere ammessi nel paese in un momento in cui i confini sono ancora ufficialmente chiusi Cameron, Landau e gli altri della crew hanno utilizzato una clausola di esenzione di frontiera perché considerati “soggetti di valore economico”.

Incassi e previsioni
I numeri parlano chiaro: il primo Avatar incassò 2,7 miliardi di dollari e ora si appresta a diventare una sorta di colossal serie tv per il cinema, con altri 4 capitoli previsti, budget da 1 miliardo di dollari, 250 milioni a film. “Dal 2013 fino ad oggi abbiamo essenzialmente progettato l’intero universo che avremmo raccontato in questi quattro nuovi film — ha raccontato Cameron.

Le tappe dei quattro sequel
“Abbiamo scritto i film e abbiamo terminato le sceneggiature di tutti e quattro i sequel. Abbiamo scelto gli attori e abbiamo girato le performance in motion capture per il secondo Avatar, per il terzo e per la prima parte del quarto“. Le tappe di Avatar sono state già scritte, i film usciranno a dicembre degli anni dispari: il secondo capitolo è previsto nel 2021, l’ultimo, Avatar 5, nel 2027.