Jared Leto scopre del coronavirus solo ora: “Ero nel deserto”

L'attore è stato per 12 giorni senza cellulare e senza internet a dedicarsi alla meditazione in un luogo isolato: "Quando sono uscito mi sono trovato in un mondo molto diverso"

Nel mondo si stava diffondendo una pandemia, l’informazione è quasi monopolizzata, le abitudini delle persone vengono stravolte, ma lui non ne sapeva nulla. Jared Leto scopre del coronavirus solo ora. L’attore è stato per 12 giorni in meditazione solitaria nel deserto, senza cellulare e senza internet.

“Sono uscito ieri e mi sono trovato in un mondo molto diverso. Strabiliante per non dire altro. Ricevo messaggi da amici e parenti da tutto il mondo e mi sto aggiornando su quello che sta succedendo. Spero che voi e i vostri stiano bene. Invio energia positiva a tutti. State dentro, restate al sicuro” ha scritto l’attore sui social, una volta tornato alla realtà.

View this post on Instagram

❤️

A post shared by JARED LETO (@jaredleto) on