La reunion di Friends si ferma per il coronavirus

Le riprese si sarebbero dovute svolgere la prossima settimana presso il famoso studio 24 degli Warner Bros Studio di Burbank

la reunion di Friends si ferma per il coronavirus

Dopo aver aspettato 16 anni, anche la reunion di Friends si ferma per il coronavirus. Le riprese della puntata speciale di un’ora che sarebbe dovuta andare in onda a maggio in esclusiva su HBO Max, sono state rimandate. Si sarebbero dovute svolgere la prossima settimana presso il famoso studio 24 degli Warner Bros. Studio di Burbank. L’obiettivo è di riuscire comunque a girare nei primi giorni di maggio, così da mantenere aperta la possibilità di mandare in onda l’episodio in occasione del lancio del nuovo servizio di streaming di HBO.

La piattaforma debutterà infatti a maggio, senza ancora una data precisa. Sarà la casa in esclusiva dei 236 episodi di Friends, attualmente addirittura non disponibili negli USA dopo esser stati tolti da Netflix con un accordo da 425 milioni di dollari. In Italia sono disponibili sia su Netflix che su Amazon Prime Video oltre che in replica in tv su Comedy Central.

I protagonisti di Friends – Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, David Schwimmer, Matt LeBlanc e Matthew Perry – secondo Varietyriceveranno 2,5 milioni di dollari ciascuno (2,3 milioni di euro) per partecipare alla puntata.

La reunion di Friends è ufficiale, compenso record per il cast