L’INCREDIBILE TRASFORMAZIONE DI LOUIS GARREL IN JEAN-LUC GODARD (FOTO)

Capello arruffato, gli immancabili occhiali fumé: sembra davvero di rivedere Jean-Luc Godard da giovane nel volto di Louis Garrel sul set di Redoutable, il nuovo film del regista Premio Oscar di The Artist Michel Hazanavicious che racconta la storia d’amore tra il maestro della Nouvelle Vague e l’attrice Anne Wiazemsky.

I due s’incontrarono sul set del film La cinese, nel maggio 1966: s’innamorarono subito, sposandosi poco dopo e girando altri cinque film insieme: Week-end, un uomo e una donna dal sabato alla domenica, Sympathy for the Devil, Vento dell’est, Vladimir et Rosa, Crepa padrone, tutto va bene. Si separeranno nel 1979 ma, fino ad allora, Anne è stata la musa del cinema di Godard. L’attrice sarà interpretata da Stacy Martin, la giovane protagonista di Nymphomaniac di Lars von Trier, una che non teme gli scandali: eccola qui sopra insieme a Louis Garrel in versione anni ’60 nella nostra gallery.

Il film è tratto proprio dal libro della Wiazemsky Un an après dove racconta la sua storia d’amore col regista in particolare durante il maggio del ’68 in Francia: un periodo bollente di cambiamenti che Louis Garrel ha già attraversato sullo schermo in The Dreamers di Bernardo Bertolucci.