ALEKSANDR SOKUROV DEBUTTA A TEATRO

Debutta in prima mondiale assoluta GO.GO.GO, lo spettacolo che segna l’esordio teatrale del grande regista russo Aleksandr Sokurov. Il regista di Francofonia ha scelto, per il suo debutto sul palcoscenico, di ispirarsi liberamente a Marmi e ad altri testi di Iosif Brodskij.

GO.GO.GO sarà in scena al Teatro dell’Arte dal 7 al 30 ottobre. Lo spettacolo sarà poi al Teatro Verdi di Pordenone il 3 e 4 novembre. Nel cinema di Sokurov l’onirico si intreccia in modo originale con la storia, la letteratura, le arti figurative e il teatro. Per la prima volta Aleksandr Sokurov realizza un lavoro per il palcoscenico, che dialoga con il celebre monumento palladiano a partire dal testo teatrale di Brodskij. In GO.GO.GO sono in scena due protagonisti, Tullio e Publio, che, opposti per origine, cultura e carattere, fanno della tensione insita nella loro diversità (romano l’uno e barbaro l’altro, anche se i loro ruoli talvolta si confondono e si invertono) la ragione stessa della loro sopravvivenza in una assurda condizione umana. Il serrato confronto dialettico tra Tullio, Publio e il mondo circostante permette a Sokurov di generare una trama di situazioni dove trovano posto le illusioni, gli errori, le speranze. Il tempo, lo spazio ma anche la libertà, la costrizione, la vita del corpo e quella dello spirito. La capacità creativa di Sokurov ne fa l’occasione per portare in scena anche figure iconiche del cinema italiano, mentre scorrono in filigrana immagini di un celebre film di culto.

Nessun Articolo da visualizzare