BOX OFFICE: AL BOTTEGHINO DOMINA L’ANIMAZIONE

È dominio assoluto dell’animazione: quasi 23 milioni di euro per Minions, quasi 19 per Inside Out, dietro il vuoto. In questo inizio di stagione i grandi numeri sembrano esclusivo appannaggio dei film destinati al pubblico familiare, capace di soddisfare contemporaneamente le esigenze di grandi e piccini. Nel week end appena trascorso, alla sesta settimana di programmazione, Minions si piazza ancora al sesto posto nella classifica degli incassi, mentre per la terza settimana consecutiva Inside Out si conferma nettamente al primo posto con un incasso continua ad essere ragguardevole: 3,9 milioni di euro.
Si deve accontentare della piazza d’onore la novità Sopravvissuto – The Martin, che fa registrare comunque un buon risultato: 2,2 milioni di euro con 424 copie ed un’ottima media schermo, precedendo Everest, che, alla seconda settimana di programmazione, perde poco rispetto al week end di esordio rastrella 1,2 milioni di euro, portando il proprio totale a 3,3 milioni. Supera di poco il milione di euro Padri e figlie con 394 copie, precedendo Io e lei, che ne totalizza 700 mila, occupando 243 schermi. Il cinema italiano continua a soffrire: il migliore incasso della stagione è al momento Tutte le vogliono, che ha rastrellato 1,7 milioni di euro, mentre neppure la designazione Oscar è servita a rilanciare Non essere cattivo, il cui incasso è ancora sotto i 400 mila euro, cifra che, in ogni caso, è superiore a quanto fatto registrare dalle produzioni nazionali che erano in concorso alla Mostra di Venezia.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare