BOX OFFICE DEL WEEKEND: “AMERICAN SNIPER” MIGLIOR INCASSO DELLA STAGIONE

Operazione sorpasso ultimata: con gli incassi del week end, durante il quale ha rastrellato altri 2,2 milioni di euro, facendo segnare con 516 copie in programmazione la miglior media schermo, American Sniper ha raggiunto quota 15,4 milioni: la miglior performance in assoluto della stagione. Il risultato italiano del film di Clint Eastwood, del tutto imprevedibile nelle dimensioni, è proporzionalmente perfino migliore di quello ottenuto in patria. E’ soprattutto grazie ad American Sniper che l’andamento del mercato nei primi venti giorni del 2015 continua ad essere molto positivo e migliore rispetto alla pur positiva partenza di un anno fa.

Nel week end, il film di maggiore successo, anche grazie alle 649 copie in programmazione, è stato Exodus: dei e re che ha incassato 2,6 milioni, un risultato positivo che dovrebbe permettere al film di Ridley Scott di recuperare, almeno in parte, la mezza delusione dell’esito americano. Sempre nel week end da registrare che altri tre titoli, nell’ordine La teoria del tutto, Si accettano miracoli e The Imitation Game, hanno superato abbondantemente il milione di euro. Con un totale di 14,3 milioni, il film di Siani ha superato anche Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate, fermatosi a 13,6 milioni, ed ora è il secondo incasso assoluto della stagione, mentre The Imitation Game con 5,6 milioni in totale rappresenta un’altra bella sorpresa. Al contrario è un’immeritata delusione l’esito commerciale di Hungry Hearts, solo 230mila euro rastrellati nel primi quattro giorni di programmazione. C’è da scommettere che se il film fosse stato distribuito subito dopo la Mostra di Venezia, con l’eco della Coppa Volpi assegnata ai due protagonisti, il risultato sarebbe stato migliore.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare