BOX OFFICE DI PASQUA: “FAST & FURIOUS 7” SFONDA I 9 MILIONI DI EURO

Il lungo week end pasquale ha decretato il trionfo di Fast & Furious 7 che, approdato in sala giovedi 2 aprile, in soli cinque giorni, approfittando della doppia festività di Pasqua e Pasquetta, ha incassato 9,2 milioni di euro, mentre il precedente capitolo della saga automobilistica nei primi cinque giorni aveva totalizzato 7,3 milioni. Il risultato di Fast & Furiou 7 è assolutamente straordinario e del tutto imprevedibile nelle proporzioni: basti pensare che il film è già piazzato all’ottavo posto nella classifica dei migliori incassi della stagione e presumibilmente a fine sfruttamento potrà raggiungere quota 15 milioni. Una cifra alla quale è ormai prossimo anche Cenerentola, che ha superato il risultato ottenuto lo scorso anno dalla versione live di un’altra celebre fiaba dei fratelli Grimm, Maleficent, tratta da La bella addormentata, che si era “fermata” a quota 14 milioni. Tornando alle festività pasquali, il periodo è stato favorevole ai film per famiglie, perché, benché molto distanziati, alle spalle di Fast & Furious 7, oltre a Cenerentola, i film che ha fatto segnare i migliori risultati nel lungo week end, favorito anche da un clima adatto al grande schermo, sono stati l’avventuroso L’ultimo lupo e l’animazione Home-A casa, entrambi usciti il 26 marzo e il cui incasso complessivo è rispettivamente di 2,3 e 2 milioni di euro. Fra le novità approdate in sala nel giovedi prima di Pasqua da segnalare il buon risultato del musical Into the woods, che, in cinque giorni, ha incassato oltre un milione di euro. Infine lo scontro interno al genere commedia italiana, che nelle ultime quattro settimane ha proposte otto titoli, decisamente troppi, si è risolto a favore di Ma che bella sorpresa che con 5 milioni di euro ha distanziato nettamente il resto della concorrenza.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare